Martedì, 21 Novembre 2017
$ £

L’omaggio al sud del mondo di Pippo Delbono ed Enzo Avitabile

Recensione dello spettacolo Bestemmia d’amore – Adesso voglio musica e basta, in scena al Teatro Vittoria – Roma – dal 6 al 9 novembre 2017 - RomaEuropa Festival 2017

 

Una festa popolare. Una gioia per le orecchie e per il cuore. Sono questi i sentimenti che si provano appena usciti dall’ultima meravigliosa fatica di Pippo Delbono.

Accompagnato dall’incredibile Enzo Avitabile, i due regalano al pubblico del teatro Vittoria di Roma un’esperienza memorabile e che li accompagnerà per molto tempo.

Inserito nella manifestazione RomaEuropa Festival 2017, lo spettacolo di Delbono, come da lui stesso dichiarato, è un omaggio alle sue origini, a tutto il suo modo di concepire il teatro: 

Non sono mai stato un amante del teatro in sé e per sé…alla fine, sono sempre tornato alla musica.

Terzo dei quattro appuntamenti previsti, quello con Enzo Avitabile è un chiaro omaggio al sud del mondo, a tutti quei popoli dimenticati , agli immigrati, a chi soffre più del dovuto questo momento di enorme crisi.

Tutto è concepito con grande semplicità, Avitabile canta i suoi pezzi e Delbono lo accompagna leggendo alcuni passi di grandi autori (da Shakespeare a Pasolini), ma tutto con un pathos incredibile, la presenza scenica dei due è straripante, il pubblico da subito è preso e rapito dal clima che si respira.

Enzo Avitabile è Napoli impersonificata, ma è anche molto di più... ci canta di Palestina, ci racconta di ninne nanna africane e di faccia gialla (San Gennaro) e che cosa questo rappresenti per i napoletani. Talmente straripante da mettere un po’ in ombra, il comunque eccezionale Pippo Delbono, che lo capisce e gli si offre da spalla, lasciandogli in mano lo spettacolo (alla fine faranno 3 bis).

Un’esperienza unica e anche molto attuale, uno spettacolo che oltre a divertire fa anche pensare, ci ricorda che l’arte, se fatta bene, può ancora parlarci di lotta di rivoluzione e di cambiamenti possibili.

 

canta canta a speranza

e chi 'e speranza campa

risperato nun more    

Enzo Avitabile - Palestina

 

Marco Baldari

9 novembre 2017

Pubblicità La Platea

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori