Domenica, 27 Maggio 2018
$ £

Tale e quale a... al divertimento del comico Cirilli

Recensione di Tale e quale a me..again in scena al Sala Umberto dal 2 al 13 maggio 2018


Il noto comico televisivo Gabriele Cirilli, conosciuto al grande pubblico soprattutto per i suoi trascorsi a Zelig, prosegue l’avventura iniziata nel 2015 riproponendo uno spettacolo simpatico e godibile: Tale e quale a me.. again dello stesso Cirilli, Maria De Luca e Carlo Negri. La regia è a cura di Gabriele Guidi. Il titolo allude invece alla passata partecipazione allo show televisivo della Rai condotto da Carlo Conti: Tale e quale show.

Anche in questa serata le sue doti di imitatore, cantante ed intrattenitore non si smentiscono come dimostra un pubblico in sala partecipe e molto divertito. Un Cirilli che è giunto ormai a 30 anni di carriera, dalla comicità autentica e delicata, ci ripropone in modo esilarante la storia del suo percorso artistico e del suo rapporto con la moglie. Appare infatti fin da subito evidente il desiderio dell’artista di creare un filo diretto ed immediato con il pubblico alternando armoniosamente momenti di comicità a spunti più intimi e personali, quasi sussurrati: a tal proposito colpisce la delicatezza con cui Cirilli con poche istantanee emotive descrive il suo immutato e anzi crescente amore per la moglie e per il figlio.

Apprezzabile la scelta dell’attore di non suscitare la risata facile negli spettatori attingendo a piene mani dal repertorio arcinoto di Zelig, di cui alcune battute sono diventate veri tormentoni, ma preferendo invece un approccio comico diverso che ,seppur non sempre originale soprattutto quando scivola in battute che ripropongono qualche luogo comune sulla relazione di coppia, si distingue per una piacevolezza complessiva. Complici della riuscita della pièce comica le sue tre compagne di viaggio Greta Disabato, Federica Laganà, Mariacarlotta Noè che, muovendosi con disinvoltura sia nel canto che nel ballo, hanno fatto da spalla e reso più vivaci i colori dello spettacolo . Altrettanto divertente e in crescendo l’ultima parte dell’ esibizione caratterizzata da una riproposizione video di alcuni personaggi interpretati da Cirilli durante le edizioni del programma televisivo: Tale e quale show in cui emerge una certa cura nel cogliere anche l’aspetto psicologico dei personaggi imitati.

Spettacolo riuscito in cui a fronte di qualche calo di ritmo in alcuni passaggi centrali, affiora l’ autenticità e la semplicità del Cirilli uomo quasi a ricordarci che a volte il vero repertorio dell’attore non risiede in ciò che l’artista fa ma in ciò che l’artista e’.

 

Mena Zarrelli

8 maggio 2018

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori