Su questo sito utilizziamo cookie, se vuoi saperne di più clicca qui. Premendo il pulsante rosso, invece, presti il consenso.

L’uomo dal cervello d’oro il 16 luglio 2017 presso Arco di Malborghetto

 

Seguici su Facebook

#segnalazione

Come ci si prepara a un momento del genere? Come si sarà preparato l'adulto ad essere uno degli autori e come si è preparata la ragazza ad essere spettatrice di questo evento? Quali domande si erano posti prima, quali pensieri hanno avuto durante e quali risposte si sono dati dopo? Quale può essere la condizione di chi studia, di chi conosce, di chi progetta e quale la condizione di chi si ritrova a vivere un momento così unico senza una particolare preparazione scientifica ma con la fantasia e il desiderio giovanile di conoscere? Da queste domande sono nate delle immagini, dei percorsi e una linea di confine tra la scienza e la meraviglia.

E' nata la voglia di esplorare le distanze e i punti di incontro tra una danza da laboratorio fatta di tempo, materia e spazio, di ragionamento e di rigore e una danza interna, organica, emotiva. Una danza che vuole essere architettura e una danza che vuole essere circolazione sanguigna. Vogliamo partire da un movimento semplice: alzare la testa e guardare in alto. E da questa nuova prospettiva, tra il poco che sappiamo e il tantissimo che ignoriamo, vedere quali nuove domande possono nascere e abitare la mente e il corpo.
Chi è l'uomo dal cervello d'oro? Da quale bisogno nasce questa immagine? Viene, chissà da dove, in soccorso al nostro ragionamento o alla nostra fantasia? E' un illuminato? E' colui che sa, che conosce, che è consapevole? O è un eroe di un fumetto per ragazzi? O forse il protagonista di un b-movie anni '70, una specie di eroe schivo che, pur nella sua condizione di grande solitudine, vuole salvare il cosmo e chi lo abita?

 

Redazione
14 luglio 2017

 

Info


L'UOMO DAL CERVELLO D'ORO
regia e coreografia Alessia Gatta
drammaturgia Marco Angelilli
musica Mokadelic
aiuto regia/artista visuale Viola Pantano
disegno luci Daniele Davino
danzatori Giacomo Sabellico, Gioele Coccia, Lorenzo Da Silva Dasse, Marco Grossi, Noemi Dalla Vecchia , HeaMin Jung, Vanessa Guidolin, Viola Pantano
visita al monumento: ore 20,15
orario spettacolo: 21,15

 

Parco Archeologico, Arco di Malborghetto
Via Flaminia km 19,4 in direzione Terni, altezza stazione RomaNord/Sacrofano

 

Ingresso 12 euro
Ridotto 8 euro: convenzionati/associazioni/studenti

Per prenotazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / whatsapp 333 709 7449/
FB teatridipietra / teatridipietra.blogspot.it/
biglietti online: www.etes.it