Su questo sito utilizziamo cookie, se vuoi saperne di più clicca qui. Premendo il pulsante rosso, invece, presti il consenso.

DECAMERON, sette novelle ai tempi della peste dal 18 luglio al 4 agosto 2017 presso il Casale di San Pio V

 

Seguici su Facebook

#segnalazione

Dal 18 luglio al 4 di agosto, dal martedì al venerdì alle ore 20.00 andrà in scena nell'ambito delle manifestazioni dell'Estate Romana, con il contributo di Roma Capitale e in collaborazione con SIAE, la nuova produzione di Khora.teatro, lo spettacolo DECAMERON per la regia di Andrea Baracco, interpretato da dodici giovani attori, frutto della collaborazione con Link Theatre, Centro Ricerca della Link Campus University di Roma.
Lo spettacolo, diviso in due parti, da considerarsi come due spettacoli autonomi, si avvale di una drammaturgia originale realizzata dagli stessi attori e prevede la messa in scena di sette novelle tratte ognuna da una giornata del capolavoro del Boccaccio, precedute da un antefatto e da un prologo sul tema dei "tipi della peste".


I partecipanti infatti, tutti scelti su curriculum e provini, sono reduci da un laboratorio di recitazione e drammaturgia tenuto dallo stesso Andrea Baracco coadiuvato dalla dramaturg Maria Teresa Berardelli e con la collaborazione alla regia di Elisa Di Eusanio realizzato dal centro ricerca Link Theatre nell'ambito del progetto DECAMERON LAB.
Nell'ambito del progetto martedì 18 luglio alle ore 11.00 presso la Link Campus University si terrà la Giornata di studio "Il Principe Costante" di Jerzy Grotowski a cura di Desirèe Sabatini che prevederà la visione della versione restaurata del film "Il Principe Costante – Ricostruzione".
Dalle note di regia di Andrea Baracco: "Il Decameron è forse la prima grande opera/affresco in assoluto in cui la grande protagonista è la società contemporanea del tempo, in cui i protagonisti, non sono eroi, miti o leggende ma clerici, notai, avvocati, contadini, una variegata umanità sociale che va a comporre quella che potremmo definire una grande "commedia umana".
Nella messa in scena i personaggi non divengono entità astratte, archetipi, ma sono null'altro che quello che dicono di essere; l'attenzione non è infatti posta sulle loro azioni o sui reconditi significati di tali azioni ma sul contesto che fa loro da sfondo.
Quella di Boccaccio non è un'epopea, ma una commedia di "tipi umani", una narrazione sugli uomini del suo tempo e su un contesto per nulla dissimile da quello in cui si trova a muovere i propri passi l'uomo contemporaneo e i meccanismi, la struttura delle relazioni con sé, con gli altri, e con i mondi circostanti sono molto prossimi a quelli di oggi.
Boccaccio scrive in presa diretta con la realtà a lui contemporanea, non cerca aiuti in epoche remote, arcaiche o simboliche, non poesia ma prosa, e scatta una nitidissima fotografia della propria epoca; una fotografia che vuole dire esattamente quello che dice, che fa vedere proprio quello che vuole far vedere, senza sottofondi di significati o rimandi allegorici. "
Le rappresentazioni si terranno alle ore 20.00 all'interno del Casale San Pio V, sito in Via del Casale Pio V, 44 in Roma sede della Link Campus University e seguiranno questo calendario:

 

DECAMERON spettacolo #1 – prima parte
Antefatto – Prologo - Lisabetta e il vaso di basilico - Ferondo, il cornuto in Purgatori Il conte di Anversa, ovvero chi non dice donna dice danno La pietra diversa – Epilogo (durata spettacolo 1H e 15 min)

martedì 18 e giovedì 20 luglio
martedì 25 e giovedì 27 luglio
martedì 1 e giovedì 3 agosto

 

DECAMERON spettacolo #2 – seconda parte
Antefatto – Prologo - Ser Ciappelletto, ovvero fino all'ultimo respiro e oltre La moglie classica - Nastagio degli Onesti e lo psicodramma diabolico – Epilogo (durata spettacolo 1H e 15 min)

mercoledì 19 e venerdì 21 luglio
mercoledì 26 e venerdì 28 luglio
mercoledì 2 e venerdì 4 agosto

 

Dopo ogni spettacolo seguirà un incontro della compagnia con il pubblico.
Il Casale dispone di un parcheggio interno.
Il prezzo del biglietto di ingresso è di 5€
Per info e prenotazioni
tel.: +39.339.7907182
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.khorateatro.it

 

Redazione
16 luglio 2017