Su questo sito utilizziamo cookie, se vuoi saperne di più clicca qui. Premendo il pulsante rosso, invece, presti il consenso.

Arte

 

Seguici su Facebook

#arte

Alla Fondazione Villa Bertelli, Marco Nereo Rotelli con la mostra Capanno al mare in blu verbale, a cura di Guido Andrea Pautasso e organizzata dall'associazione culturale Art Project (catalogo Edizioni Franche Tirature), espone un percorso trentennale di creazioni artistiche realizzate a Forte dei Marmi, portando alla luce il vero spirito di questo luogo magico e fuori dal tempo.

A ispirare a Rotelli, uno dei più grandi rappresentanti dell'arte contemporanea italiana, il titolo della mostra è stata la poetica figurativa del pittore Carlo Carrà. In particolare Rotelli si è lasciato catturare da una serie di tele, intitolate Capanni al mare, dove Carrà ha saputo rendere visibile la sua grande sapienza compositiva e cromatica dipingendo capanni solitari, posati sulla spiaggia come se fossero delle colorate divinità metafisiche colorate. E Rotelli ha preso possesso della forza del colore blu con cui erano dipinti alcuni di quei capanni, lo ha reso attuale, moderno, vivo, palpitante e lo ha posto al centro del suo agire artistico.

#arte

Dal 16 giugno al 13 luglio la Galleria Varsi presenta "Quièreme", la prima mostra personale romana dell'artista argentino Nicolás Romero Escalada aka Ever.
"Quièreme" interpreta la Transverberazione, un'estasi mistica di tipo cristiano, in una chiave contemporanea, interroga le tensioni dell'uomo moderno ed esorta lo spettatore a "ex-sistere". L'artista trasforma la Galleria Varsi in spazio estatico, erotico e sacro: umano. Uomini e donne rapiti da entità sconosciute popolano le opere, costringono i loro corpi ad attendere immobili che l'anima sottratta, ora in volo verso l'oggetto amato, ritorni.
E' a partire dal concetto di estasi inteso in senso cristiano dai cui parte la riflessione di Ever, il quale interroga le coordinate dell'"altrove" che l'estatico arriva a conoscere e immagina di farne esperienza.

#arte

Dall'8 al 18 giugno 2017 MICRO dedica un approfondimento al surrealismo astratto attraverso l'immaginario visivo di un artista, Stefano Sesti (classe 1957) che da sempre si è dedicato non solo alla pittura, ma anche alla fotografia, al cinema e alla poesia.
"Oltre lo specchio" è il titolo della mostra curata da Paola Valori che raccoglie un'ampia selezione di lavori realizzati negli ultimi anni, dove convivono le diverse anime dell'artista romano in una forte commistione tra fotografia e pittura.

#arte

Il 10 giugno a partire dalle ore 18,00 si inaugurerà presso il Teatro San Genesio "Niagara, i migliori anni" raffinata mostra del pittore Pasquale Monaco, con la quale si chiude la sezione artistica della 5° edizione del Vitala Festival, rassegna musicale e artistica di natura filantropica, organizzata da Fabiana De Rose. La mostra, ad ingresso gratuito, rimarrà allestita fino al 21 giugno e sarà visitabile nelle ore pomeridiane, previo appuntamento o contestualmente ai prossimi eventi in programma presso il Teatro.

Pasquale Monaco è nato a Napoli nel 1948. Vive a Roma dal 1983. Ha frequentato l'Istituto delle Porcellane di Capodimonte e l'Accademia Napoletana di Belle Arti. Dal 1970 svolge un'intensa attività artistica con numerosissime mostre personali e collettive. Ha ricevuto premi e significativi riconoscimenti e alcune sue mostre personali sono state seguite con attenzione dalla stampa e presentate da RAI 2.

#arte


La mostra di Simone Cametti è il dodicesimo appuntamento del progetto espositivo della Fondazione Musica per Roma dedicato all'arte del suono per lo spazio AuditoriumArte: One Space / One Sound.
Tina è un progetto espositivo costruito attorno alla figura di Tina Allori, una cantante italiana che debuttò alla radio negli anni Quaranta lanciando motivi di grande successo come Notte e dì, Ancora ci credo e Potessi rivivere la vita. La mostra si struttura come una sorta di mappa che, tramite opere video, grafiche e scultoree, evidenzia le tappe della vita e degli spostamenti di Tina per il mondo.

loading...