Sabato, 18 Agosto 2018
$ £

Lo avevamo visto calcare le scene fino a metà gennaio nel suo teatro, il Parioli di Roma, con quello che si può definire lo spettacolo più rappresentativo della dinastia De Filippo: “Natale in casa Cupiello”.

Luigi De Filippo si è spento a Roma quest'oggi. Aveva 87 anni e da quando ne aveva venti aveva fatto del palco la sua ragione di vita, entrando nella compagnia del padre Peppino. 

Andare a teatro, come più volte abbiamo ribadito sulle pagine de La Platea, è uno dei modi migliori per far del bene alla propria anima. Negli ultimi anni però sono aumentati notevolmente gli eventi teatrali a scopo benefico, un bene questo che coinvolge sia l’anima che la materia.
Abbiamo apprezzato in particolar modo, fra le molte arrivate in redazione, l’iniziativa dell’Associazione Centro Formazione Medica che lo scorso 18 gennaio ha organizzato, presso il teatro Tirso de Molina, l’evento: “Una serata che salva una vita”.

Il 12 novembre il teatro Verdi di Pisa ha festeggiato 150 anni

 

Giornata intensa di attività quella che si è tenuta domenica 12 novembre al Teatro Verdi di Pisa, per festeggiare il centocinquantesimo compleanno del Teatro: tutto iniziò il 12 novembre 1867 quando fu rappresentato il Guglielmo Tell di Rossini per inaugurare il Regio Teatro Nuovo, oggi Teatro Verdi, costruito tra il 1865 e il 1867 dall’architetto Andrea Scala. Il palcoscenico è uno dei più grandi di Italia e quindi ha la possibilità di ospitare anche quei titoli che richiedono un’imponente scenografia.

#riflessioni

Ieri, martedì 23 maggio 2017, il Comune di Firenze e la Fondazione Teatro della Toscana hanno dedicato il Ridotto del Massimo Teatro Fiorentino a Paolo Poli nel giorno del suo compleanno, che cadeva per l'appunto il 23 maggio, e a un anno dalla sua scomparsa.
È la prima intitolazione in assoluto alla memoria dell'attore, peraltro nella città che gli diede i natali.
L'evento su invito è stato coordinato da Lucia Poli e vi hanno preso parte la famiglia, amici e colleghi di Paolo, rappresentanti delle istituzioni e la cittadinanza.
«Paolo Poli» ha detto la sorella Lucia «è nato il 23 maggio del 1929. Oggi è il suo 88esimo compleanno e vogliamo festeggiarlo insieme, in punta di piedi, perché sappiamo quanto Paolo detestasse le celebrazioni. Però, oggi c'è un regalo speciale del quale ringraziamo il Comune di Firenze e la Fondazione Teatro della Toscana, che hanno avuto l'idea un anno fa di questo regalo, l'intitolazione del Saloncino del Teatro della Pergola a Paolo, e l'hanno portata avanti con tenacia. Oggi siamo qui, insieme a mio figlio Andrea, a tutta la famiglia, gli amici e i colleghi di Paolo, per dire grazie».

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori