Domenica, 18 Febbraio 2018
$ £

#recensione del film "Benedetta follia", regia di Carlo Verdone
 
 
Guglielmo è un marito, padre di famiglia e proprietario di un negozio di articoli d'alta moda e reliquie per sacerdoti e vescovi, dotato di fede cristiana inamovibile. La sua vita e la sua visone dei valori della famiglia cambiano quando si trova costretto a divorziare nel giorno del proprio venticinquesimo anniversario: la moglie si riscopre bisessuale ed ammette di tradirlo da un anno con la commessa del suo negozio. 

#recensione Jumanji - Benvenuti nella giungla, regia di Jake Kasdan

 

Il film inizia nel 1996 dove Alex, un adolescente completamente aderente alla cultura metal, scopre il gioco di Jumanji sepolto sotto un piccolo cumulo di sabbia. Quella stessa sera, la scatola assume la forma di una cartuccia da videogiochi e Alex, accendendo la televisione, viene risucchiato all'interno dello stesso .

Ci spostiamo al giorno d'oggi dove troviamo un gruppo, composto da due ragazze, Bethany e Martha, e due ragazzi Anthony (anche noto come "fridge") e Spencer, protagonista assoluto della vicenda.

#recensione del film Coco, di Lee Unkrich e Adrian Molina
 
"Coco", 19esima fatica della Disney Pixar, è ambientato in Messico, nel periodo festivo del dia de los muertos dove i defunti tornano nel nostro mondo, attraverso delle foto, per consumare cibi e bevande prediletti quando erano in vita e rivedere i propri cari. La storia raccontata è quella di Miguel, un bambino proveniente da una famiglia in cui un evento particolare sconvolge la vita della capostipite a tal punto da bandire la musica dalle proprie vite, costringendo così ogni membro a fabbricare e lustrare scarpe piuttosto che suonare uno strumento.

#recensione: Wonder - 2017 - regia di Stephen Chbosky
 
Il film narra le gesta di August "Auggie" Paulman, un bambino ossessionato dallo spazio e da Star Wars, affetto da una gravissima malformazione facciale che, dopo ben 27 interventi chirurgici, non gli permette ancora di vivere una vita allo stesso livello dei suoi coetanei. Ragione, questa, per cui indossa spesso un casco da astronauta, non frequenta la scuola, ma fa lezione di scienze con la madre e vede come unici amici veri e punti di riferimento il suo cane Daisy e alcuni personaggi che sono entrati nel suo immaginario, come per esempio Chewbecca.
 
I genitori, Nate e Isabel, vivono un vero e proprio calvario a tal punto che Isabel ha rinunciato alla sua tesi di laurea come illustratrice per bambini (appena dopo la nascita del piccolo) e il padre è visibilmente in una condizione di stress e difficoltà. Olivia o, per meglio dire, Via è la sorella che si confronta con i problemi del liceo, una migliore amica che non le parla più ed ovviamente la solitudine dovuta alla grandissima attenzione per Auggie. Per il bambino inizia la scuola media, lì dovrà confrontarsi con alcuni bulli...

Pubblicità La Platea

 

B/Ride -

Vincitore prima edizione concorso #inplatea

29/30 novembre 2017 - teatro Trastevere (Roma)

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori