Su questo sito utilizziamo cookie, se vuoi saperne di più clicca qui. Premendo il pulsante rosso, invece, presti il consenso.

Spettacoli

 

Seguici su Facebook

#segnalazione

Fiabe e leggende della tradizione popolare italiana. Senza destinazione di età. Racconti di meraviglie: giovani immortali, zappatori musicisti, barbieri orologiai, figlie da maritare, bambini petrilli, ragni e sarcicce... Storie di ieri, di oggi e per sempre - in un giro armonico di re. Ancora nell’Ottocento, dove viveva come tradizione orale, questa che noi siamo abituati a considerare «letteratura per l’infanzia», non aveva una destinazione d’età: era un racconto di meraviglie, piena espressione dei bisogni poetici.

Anteprima dello spettacolo FIGLIE D’EGITTO ovvero LE SUPPLICI in scena il 3 agosto 2017 al Teatro Antico di Segesta e il 5 agosto 2017 al Teatro al Castello di Roccella Jonica

Occuparsi di critica teatrale comporta numerosi privilegi: uno dei più grandi consiste nell’opportunità di accedere al meccanismo di uno spettacolo attraverso la conoscenza diretta e le parole di quegli attori, registi e drammaturghi che vi hanno preso parte. Un altro, che definisco un vero onore perché implica una fiducia e una stima reciproca davvero notevoli, è la possibilità di assistere in prima persona al divenire della messa in scena accettando l’invito alle prove di un debutto assoluto. Mi è capitato con FIGLIE D’EGITTO ovvero LE SUPPLICI: lavoro firmato dalla compagnia bologninicosta, vincitore del premio Cendic-Segesta e che verrà rappresentato per la prima volta al Calatafimi Segesta Festival Dioniasiache 2017 il 3 agosto.

#segnalazione

Abraxa Teatro, compagnia internazionale di sperimentazione, impegnata per la valorizzazione del teatro contemporaneo, ha scelto nel 2017 di allestire una nuova produzione, intitolata "I Volti di Faust", di grande attrattiva culturale e spettacolare, per attuare un confronto tra innovazione, spessore classico dell'opera e sensibilità del pubblico. Una messinscena dell'opera particolarmente originale da presentare sia presso teatri che in luoghi all'aperto, in maniera sia itinerante che fissa.
Questo progetto, che già interessa docenti universitari e studiosi di teatro, è stato realizzato con una numerosa partecipazione di giovani attori under 35 con l'intento di proporre una nuova opera che contenga elementi e circostanze drammaturgiche tratte dai tre autori citati, per coniare una nuova unità stilistica che non sia più appartenente alle epoche degli scrittori sopra menzionati, ma si trasfiguri in un linguaggio unitario, antico ma efficacemente contemporaneo.

#segnalazione

A seguito del grande successo ottenuto nelle due passate stagioni prosegue Playing Shakespeare (venerdì 28 luglio ore 18.00) ideato da Loredana Scaramella, che ha voluto e saputo sapientemente unire l'aspetto divulgativo (lo spettatore scoprirà tante cose curiose e particolari che accadevano al tempo di Shakespeare) e l'aspetto puramente spettacolare con annessi virtuosismi di un gruppo di attori che oramai fa parte, a pieno titolo, della storia del Globe.

#segnalazione

A partire da oggi fino a mercoledì 9 agosto ogni sera, ad eccezione del lunedì, alle Terme di Caracalla andrà in scena un'opera diversa fra i tre titoli della stagione di quest'anno: Nabucco, Tosca e Carmen.

Per chi volesse vederle tutte è previsto un mini-abbonamento a prezzi agevolati, che vanno dai 225 ai 60 euro, per tre serate all'aperto ad ascoltare Verdi, Puccini e Bizet e a seguire le appassionanti vicende che intrecciano brame di potere, intrighi e passioni amorose.