Su questo sito utilizziamo cookie, se vuoi saperne di più clicca qui. Premendo il pulsante rosso, invece, presti il consenso.

Il Nabucco presso le Terme di Caracalla martedì 25 luglio 2017

 

Seguici su Facebook

#segnalazione

Martedì 25 luglio, alle ore 21, torna alle Terme di Caracalla Nabucco, il capolavoro di Giuseppe Verdi, nell'allestimento del Teatro dell'Opera firmato per la regia da Federico Grazzini. Con questo lavoro, il primo impegno del giovane regista con la Fondazione Capitolina, si era aperta la stagione lirica estiva dello scorso anno. Alla direzione dell'Orchestra del teatro dell'Opera di Roma, per la prima volta sul podio delle Terme di Caracalla, il Maestro Roberto Rizzi Brignoli. Nabucco rimarrà in scena per quattro repliche: venerdì 28 luglio, mercoledì 2 agosto, sabato 5 agosto e mercoledì 9 agosto: quest'ultima data chiuderà la stagione lirica estiva.

 

«Le rovine delle Terme sono state il punto di partenza per immaginare lo spazio scenico – spiega Federcio Grazzini – le abbiamo trattate come un simbolo di terrore e devastazione, ma anche di magnificenza dell'animo umano. Nabucco – prosegue il regista – è a capo di un esercito che distrugge, invade e profana lo spazio sacro degli Ebrei, un luogo ambiguo fatto di macerie, arcaico e contemporaneo allo stesso tempo, che si pone in continuità con le Terme. Caracalla diventa il teatro di un conflitto universale, quello tra oppressi e oppressori»
Gevorg Hakobyan, recentemente apprezzato dal pubblico del Costanzi nell'Andrea Chénier (Mathieu), ma per la prima volta protagonista a Caracalla, canta nel ruolo del titolo. Anche quest'anno Abigaille è interpretata da Csilla Boross, il 9 agosto invece canta nello stesso ruolo Rachele Stanisci, che debutta su questo palcoscenico. Nel cast anche Antonio Corianò (Ismaele), Riccardo Zanellato e Dario Russo (9 agosto) nel ruolo di Zaccaria, Ivan Defabiani (Abdallo), Alessio Cacciamani (Sacerdote di Belo) e infine, dal progetto "Fabbrica" – Young Artist Program del Teatro dell'Opera di Roma, Erika Beretti (Fenena) e Valentina Varriale (Anna). Il Coro del Teatro dell'Opera di Roma è diretto dal maestro Roberto Gabbiani.
Firma le scene Andrea Belli, i costumi sono di Valeria Donata Bettella, i movimenti coreografici di Marta Iagatti, le luci di Alessandro Carletti e i video di Luca Scarzella.
Dopo la "prima" di martedì 25, Nabucco verrà replicato a luglio venerdì 28, ad agosto mercoledì 2, sabato 5 e mercoledì 9. Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.00.

La "prima" di martedì 25 luglio sarà preceduta dalla "Lezione di Opera" del Maestro Giovanni Bietti, alle ore 19.30. Il costo della Lezione è di euro 5.

Per informazioni: operaroma.it

 

Redazione
20 luglio 2017