Su questo sito utilizziamo cookie, se vuoi saperne di più clicca qui. Premendo il pulsante rosso, invece, presti il consenso.

Teatro

 

#segnalazione

Domenica 8 Maggio presso il Monk Club (Via Giuseppe Mirri 35, Roma) si terrà la serata 

“UP TO YOU #youthfest”. E' la serata a sostegno del Festival “Dominio Pubblico- la città agli under 25” che si svolgerà a Roma dal 31 Maggio al 5 Giugno presso il teatro dell'Orologio, il teatro Argot Studio, il Foyer del teatro Valle e il Teatro India grazie alla collaborazione con il Teatro di Roma. Durante l'evento ospiteremo progetti di musica di giovani artisti, visual perfomances e Arti Visive.

Arriva anche nel Lazio l’innovativo concorso che da la possibilità a giovani autori contemporanei italiani di emergere per restituire il giusto spazio e nuova linfa vitale alla commedia italiana. Dopo due edizioni milanesi, La Bilancia Produzioni presenta a Roma “Una Commedia in cerca di autori”, il Concorso Regionale per il Lazio ideato per sostenere gli autori alle prese con la scrittura di commedie. 

#andiamoateatro

Si è svolta martedì la conferenza stampa della stagione teatrale del Teatro Olimpico, che ha visto come conduttrice e testimonial una brillante Rossella Brescia, arista poliedrica e da sempre amica del teatro.
Energia positiva! È questo il motto della Stagione 2017/2018 del Teatro Olimpico. Dopo il grande successo della passata stagione, nella quale il teatro ha registrato una straordinaria partecipazione di pubblico con moltissimi appuntamenti sold out, lo storico teatro della Capitale presenta per il prossimo anno una stagione ricca, variegata e sorprendente. Quindici gli spettacoli tra i quali scegliere liberamente il proprio abbonamento, attraverso la formula collaudata e vincente dell'Abbonamento libero, a scelta degli spettatori. Tante le proposte – anche fuori abbonamento - per nove mesi all'insegna dell'allegria e della positività, in compagnia di tutti i generi dello spettacolo dal vivo.

#andiamoateatro

La stagione operistica

 

La stagione operistica 2017-18 del Teatro dell'Opera di Roma continua sulle linee guida che hanno segnato gli scorsi anni. Ci sembra di essere riusciti a convincere coloro che ci seguono con affetto da molti anni, ma anche ad avvicinare un pubblico nuovo, e specialmente giovanile, all'opera, questa forma di spettacolo che arriva da un passato lontano e che ha saputo attraversare epoche e linguaggi diversi, mantenendo una sua specificità. In particolare la rilettura di melodrammi noti, che molti registi hanno saputo elaborare in maniera del tutto nuova, ha suscitato grande favore, insieme a un confronto di opinioni che testimonia la viva partecipazione del nostro pubblico. Questa rilettura dei capolavori sette-ottocenteschi è stata accostata a titoli del Novecento e anche contemporanei: un'apertura al nuovo che ritornerà nei prossimi mesi.
Proponiamo quest'anno al nostro pubblico 10 produzioni d'opera (di cui 7 nuovi allestimenti) per 78 recite, 6 spettacoli di balletto (di cui un nuovo allestimento) per 46 recite e 4 concerti sinfonici. Se a questi numeri aggiungiamo la stagione di Caracalla 2018 (che annunceremo nei prossimi mesi), per la quale prevediamo tre titoli per 25 recite, si superano le 150 recite. Queste cifre confermano dunque la crescita del Teatro, in linea con gli aumenti già registrati nelle ultime stagioni.

I più importanti nomi del teatro italiano e internazionale faranno parte della stagione  2017/2018 del Teatro della Toscana, fra questi segnaliamo: Gabriele Lavia, Robert Wilson, Carlo Cecchi, Virgilio Sieni, Stefano Accorsi, Geppy Gleijeses e Vanessa Gravina, Gioele Dix, Fabrizio Bentivoglio diretto da Michele Placido, Monica Guerritore e Francesca Reggiani, Alessandro Preziosi, Elena Sofia Ricci e GianMarco Tognazzi.

Il Teatro della Toscana termina con il 2017 il suo primo triennio da Teatro Nazionale, ma già si proietta verso il 2018, anno che segnerà l’inizio di un nuovo ciclo equamente diviso tra passato, presente e futuro.

#andiamoateatro


Quale migliore occasione per inaugurare la prossima stagione con la "regina" della commedia musicale italiana, tanto amata dai romani e non solo?
Ad aprire la stagione 2017/2018 del teatro Brancaccio sarà AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA di Pietro Garinei e Sandro Giovannini, scritta con Iaia Fiastri, musicata da Armando Trovajoli, quest'ultimo nato 100 anni fa, un motivo in più per festeggiare dal prossimo 12 ottobre all'anteprima della nuova edizione di questo spettacolo.
A metà dicembre, per i più piccoli, arriva MADAGASCAR, diretto da Matteo Gastaldo, basato sull'omonimo film della Dreamworks.
A Natale, l'atteso ritorno di Lorella Cuccarini in LA REGINA DI GHIACCIO scritto e diretto da Maurizio Colombi, con 20 attori cantanti e ballerini. Lo spettacolo, si presenta in una veste più rifinita, con alcune importanti variazioni rispetto al recente allestimento e andrà in tour in tutta Italia. La regina è un'altra produzione del Teatro Brancaccio, oramai consolidato centro di produzione, che genera un importante indotto e un forte impatto sull'occupazione di settore.

#andiamoateatro

Andrea Maia, direttore artistico del Teatro Golden, presenta la nuova stagione, quella 2017/2018 ai propri abbonati, al pubblico e alla stampa.
Il Golden arriva così alla sua ottava stagione con un numero di abbonati che cresce costantemente, di anno in anno, e che sottolinea il profondo attaccamento del pubblico ad uno degli spazi teatrali più innovativi della capitale. Uno spazio che da sempre abbraccia il pubblico in sala, lo avvolge e lo rende protagonista e partecipe di ogni rappresentazione.
Anche quest'anno si potrà, quindi assistere, alle commedie che sono il fulcro e la colonna portante del cartellone del Golden, alternate spettacoli di musica, danza a one man show.