Giovedì, 13 Maggio 2021
$ £

Festival ArteScienza 2017, Inventare il futuro – appuntamenti dal 17 luglio al 28 ottobre 2017

#segnalazione

INVENTARE IL FUTURO, questo il titolo della nuova edizione di ArteScienza la rassegna internazionale di arte scienza e cultura contemporanea, organizzata dal Centro Ricerche Musicali – CRM che si svolgerà a Roma in diverse sedi dal 17 luglio al 28 ottobre con originali installazioni site specific, performance, concerti, masterclass e danza e all'insegna della relazione fra le arti contemporanee.

La manifestazione si presenta con scenari variegati e inconsueti, valorizzerà gli ambienti che la ospitano – principalmente il Goethe-Institut Rom, il Conservatorio di Musica Santa Cecilia, il Teatro Vascello il Parco della Musica - , con innovazioni artistiche, interpreti e personalità della cultura internazionali.

"Lo scenario ideativo di Artescienza 2017 – spiegano i curatori della rassegna Michelangelo Lupone e Laura Bianchini – punta sull'invenzione come 'farmaco intelligente' che mira a sanare le criticità del presente in una prospettiva futura e come 'inventio' (ritrovamento) che tenda a facilitare il lavoro, a migliorarne i prodotti, a produrne di nuovi".

Di particolare interesse è il progetto "Il giardino dei suoni segreti" che presenta quattro installazioni sonore site specific, nei giardini del Goethe-Institut, realizzate per ArteScienza da giovanissimi compositori nell'ambito del progetto "Sillumina" della Siae. È proprio con questi nuovi lavori – realizzati da Elena D'Alò, Flavia Massimo, Giuseppe Desiato, Claudio Panariello – che il Festival si inaugura lunedì 17 luglio: un'apertura pensata come una Festa di Mezza Estate che vedrà nei vari spazi dell'istituto tedesco alternarsi esposizioni, installazioni sonore d'arte, performance, concerti e incontri con il pubblico a partire dalle ore 20 fino alle ore 24.

Fra i vari artisti che animeranno questa edizione del Festival, citiamo l'Ensemble Mosaïk con tre opere in prima italiana di giovanissimi compositori europei (21 luglio); gli artisti e compositori Lidia Zielinska e Pierre Jodlowski (protagonisti il 21 luglio di una masterclass, e il 22 del concerto con loro musiche in prima italiana, quella di Jodlowski su testi di Alda Merini); Ars Ludi che festeggia i suoi primi trent'anni di attività (9 settembre), il Quartetto Guadagnini con opere della compositrice Chaya Czernowin, per la prima volta a Roma (28 ottobre), la compagnia Excursus con la prima assoluta Corpus 2.0 di musica-danza e scenografia dinamica e interattiva di Michelangelo Lupone, Ricky Bonavita e Licia Galizia (15 settembre) e le giovani formazioni strumentali dei Conservatori di Roma, Salerno, Bari e dell'Accademia Nazionale di Danza.

Fra le collaborazioni di questa edizione, importante quella con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia che accoglierà nei vari spazi al Parco della Musica installazioni sonore d'arte realizzate con gli spettacolari Olofoni (5-9 ottobre), opere adattive scultoreo musicali di Lupone e Licia Galizia e colloqui con artisti e ricercatori che rifletteranno con il pubblico sul lavoro di ricerca e le forme d'arte realizzate dal CRM (vari appuntamenti dal 5-28 ottobre).

Infine, come ogni anno, un grande spazio sarà dedicato alla formazione con masterclass di composizione, incontri e colloqui con gli studenti. Particolare sarà quello del 22 settembre con gli studenti del Liceo scientifico "Teresa Gullace Talotta" che saranno protagonisti con il loro originale Coro di smartphones alla prima italiana di Geek-Bagatelles del francese Bernard Cavanna, opera partecipativa per orchestra e coro di smartphones che rielabora frammenti estratti dalla Nona Sinfonia di Beethoven. L'opera sarà data in prima italiana al Parco della Musica il 13 ottobre per RomaEuropa Festival, grazie alla collaborazione di una rete di eccellenze nazionali e internazionali impegnate nella ricerca in ambito sonoro e tecnologico, che vede affiancarsi il CRM al GRAME - centre national de création musicale e l'ISA - Istituzione Sinfonica Abruzzese.

 

PROGRAMMA COMPLETO

 

17 luglio
GOETHE-INSTITUT ROM Giardini, Sala conferenze, Auditorium
Ore 20.00 – 24.00

FESTA DI MEZZA ESTATE
ArteScienza accoglie il pubblico negli spazi multifunzionali del Goethe-Institut con esposizioni, installazioni sonore d'arte, performance, concerti, incontri con il pubblico che animeranno l'edificio dalle ore 20 alle ore 24

IL GIARDINO DEI SUONI SEGRETI
Installazioni Sonore interattive site specific di
Elena D'Alò (*), Flavia Massimo (*), Giuseppe Desiato (*), Claudio Panariello (*)

(*) prima assoluta
Progetto SIAE – SILLUMINA, Nuove opere

(attive fino al 22 luglio dalle ore 21 alle ore 23)

DANZA A TRATTI
Musica – Danza

Massimiliano Mascaro musica / Giordano Novielli coreografia-danza "Bared" (*) / Lorenzo Giansante, Luca Carnevale danza

Virginia Guidi musica e performer vocalist / Maria Giovanna Esposito coreografia "Link" (*) / Mara Capirci danza / Massimiliano Mascaro regia del suono

In collaborazione con Accademia Nazionale di Danza e Conservatorio S. Cecilia

AZIONI E VIBRAZIONI
Concerto a cura di Silvia Lanzalone
Musica di Mauricio Kagel, Antonio Russo (*)
Chiara Amici regia del suono / Marco Martino trombone / Antonio Russo live electronics

BAGLIORI DI SUONO
Concerto a cura di Francesco Scagliola
Musica di Roberto Cassano, Daniele De Virgilio, Antonio Grilli, Francesco Marchionna
Roberto Cassano, Daniele De Virgilio, Antonio Grilli, Francesco Marchionna regia del suono

In collaborazione con i Conservatori di Salerno e Bari

DIALOGO CON JEAN CLAUDE
Musica elettroacustica di Jean Claude Risset

(*) prima assoluta

 

19 luglio
Auditorium ore 21.30

ALL'IMPROVVISO
Electropolis_Città Nuova (*)
musica elettroacustica e improvvisazioni spazializzate di Alvise Vianello Sinivia | Paul Ramage

Come ascoltare i dormiveglia delle vedove Pasquale Citera (*)
per pianoforte e live electronics
Arianna Granieri pianoforte, Pasquale Citera live electronics

(*) prima assoluta

 

21 luglio
CONSERVATORIO SANTA CECILIA
Masterclass di Composizione

Ore 10.00 – 13.30
PIERRE JODLOWSKI Ombra della mente. Criteri artistici e interpretativi

Ore 15.00 – 18.30
LIDIA ZIELINSKA The Inner life of sound

In collaborazione con EMUFest 2017

GOETHE-INSTITUT ROM Auditorium
Ore 21.30

ENSEMBLE MOSAIK
Musica di Kaj Duncan David (**), Enno Poppe (**), Johan Svensson (**), Ashley Fure (**), Sarah Nemtsov (**)
ENSEMBLE MOSAIK Chatschatur Kanajan violino; Roland Neffe percussioni; Ernst Surberg piano/tastiera; Niklas Seidl violoncello

(*) prima assoluta, (**) prima italiana

 

22 luglio
GOETHE-INSTITUT ROM Auditorium
Ore 21.30

OMBRE E CANTI
Lidia Zielinska | Pierre Jodlowski

The Inner Life of Sound (**)
Musica di Lidia Zielinska (**)
Gianni Trovalusci flauto / Enzo Filippetti sassofono / Lidia Zielinska regia del suono

Ombra della Mente (**)
Spettacolo di Pierre Jodlowski su testi di Alda Merini
Clara Meloni soprano / Megumi Tabuchi clarinetto basso / Pierre Jodlowski, François Donato live electronics e luci

(**) prima italiana

 

9 settembre
TEATRO VASCELLO
Ore 21.00

ARS LUDI
Concerto 30° Anniversario
Musica di Luigi Ceccarelli, Karlheinz Stockhausen, Marco De Martino (*), John Cage
ARSLUDI Antonio Caggiano, Giulio Cintoni, Rodolfo Rossi, Gianluca Ruggeri percussioni

(*) prima assoluta

 

15 settembre
TEATRO VASCELLO
Ore 21.00

CORPUS 2.0 (*)
Corpi adattivi | musica – danza – virtual set

Michelangelo Lupone musica e disegno dello spazio sonoro / Ricky Bonavita coreografia e regia / Licia Galizia scenografia adattiva

Danila Blasi disegno luci, Daniele Amenta e Yari Molinari costumi, Valerio De Vita assistente coreografia
Enrica Felici, Francesca Schipani, Emiliano Perazzini, Yari Molinari, Valerio De Vita danza
Silvia Lanzalone live electronics, Alessio Gabriele sistemi informatici, Michele Papa assistente musicale

In collaborazione con Compagnia Excursus, Teatro Vascello
L'opera viene replicata il 16 e 17 settembre a cura del Teatro Vascello

(*) prima assoluta

 

22 settembre
LICEO SCIENTIFICO Teresa Gullace Talotta
Ore 10
UN CORO DI SMARTPHONES
Incontro a cura del CRM su GEEK-BAGATELLES di Bernard Cavanna, opera partecipativa per Orchestra e Coro di Smartphones

Anteprima concerto: L'Aquila, Ridotto del Teatro Comunale 12 ottobre ore 18.00
Prima italiana: Roma, Parco della Musica, 13 ottobre ore 21 nell'ambito del RomaEuropa Festival
Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta da Gabriele Bonolis, Coro di smartphones a cura degli studenti del Liceo Gullace,
diretto da Pierre Bassery, coordinamento Massimo Massimi

 

Dal 5 al 9 ottobre (orario da precisare)
PARCO DELLA MUSICA
Cavea
A PIU' VOCI Installazione sonora d'arte con Olofoni
Esecuzioni storiche dell'Orchestra Nazionale di Santa Cecilia ed elaborazioni musicali a cura dei compositori del CRM

 

Dal 5 al 28 ottobre
Iniziative in collaborazione con Accademia Nazionale di Santa Cecilia
MUSA Museo degli Strumenti Musicali dell'Accademia Santa Cecilia
Dal lunedì al venerdì ore 11.00 – 17.00 (Giovedì chiuso)
Sabato e domenica ore 11.00 – 18.00

VOLUMI ADATTIVI (Studio III)
Installazione scultoreo-musicale adattiva di
LICIA GALIZIA | MICHELANGELO LUPONE
Volumi Adattivi è un'opera interattiva modulabile che integra la forma plastica alla musica, alle tecnologie di diffusione del suono. E' in grado di trasformarsi nel tempo per azione del fruitore.

 

6 ottobre
Sala conferenze ore 18.00

COLLOQUI CON...
personalità della cultura artistica e scientifica sulle forme d'arte musicale realizzate al CRM che esplorano le caratteristiche della materia e d'interattività di alcune opere

UMBERTO IEMMA fisico
Caratteristiche vibrazionali della materia

MICHELANGELO LUPONE compositore
Interattivo/Adattivo/Evolutivo

 

Dal 24 al 28 ottobre
CONOSCERE CONOSCERSI
Masterclass di Composizione
Progetto promosso dal MIUR e Ambasciata di Francia, in collaborazione con Centro Ricerche Musicali
e EMUFest, Conservatorio S. Cecilia

 

CONSERVATORIO SANTA CECILIA
24 ottobre ore 10.00 – 13.30
Comporre con GRM Tools
A cura di Emmanuel Favreau, INA-GRM

 

25 ottobre
LICEO TERESA GULLACE TALOTTA
FAUST e Geek Bagatelles
A cura di Yann Orlarey, GRAME cncm

 

CONSERVATORIO SANTA CECILIA
26 ottobre ore 10.00 – 13.30
Il Linguaggio FAUST per la Composizione musicale
A cura di Yann Orlarey

 

27 ottobre ore 10.00 – 13.30
HIDDEN. Composing Sound and Space of Sound I
A cura di Chaya Czernowin

 

28 ottobre ore 10.00 - 13.30
HIDDEN. Composing Sound and Space of Sound II
Carlo Laurenzi computer music specialist, IRCAM

Le masterclass di C. Czernowin e C. Laurenzi sono presentate anche nei Conservatori di L'Aquila, Salerno e Trieste in collaborazione con l'Ambasciata USA in Italia.

 

28 ottobre ore 20.30 Sala Accademica
HIDDEN (**)
Concerto del QUARTETTO GUADAGNINI
Musica di Chaya Czernowin
Alessandra Cefaliello violoncello; Giacomo Coletti violino; Matteo Rocchi viola; Fabrizio Zoffoli violino
Carlo Laurenzi assistente musicale

(**) prima italiana

 

Informazioni

Goethe-Institut
Performance, spettacoli, concerti € 10;
Ridotto giovani < 26 anni e over 65 € 8;
Installazioni sonore € 3;
Ingresso di cortesia per gli ospiti del Goethe-Institut € 3

 

Teatro Vascello:
Spettacoli € 15;
Ridotto giovani < 26 anni e over 65 € 12

Tutte le altre manifestazioni sono ad ingresso gratuito

 

Luoghi
Goethe-Institut Rom – Via Savoia 15
Conservatorio Santa Cecilia – Via dei Greci 18
Teatro Vascello – Via Giacinto Carini 78
Auditorium Parco della Musica – Viale Pietro De Coubertin 1
Liceo Teresa Gullace Talotta – Piazza dei Cavalieri del Lavoro 18

 

CRM T 06 45563595 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.crm-music.it; www.artescienza.info

 

Redazione
10 luglio 2017

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori