Venerdì, 03 Luglio 2020
$ £

In un momento storico come questo in cui la musica e l'arte stanno regalando tanto alla gente ma sono anche in grande sofferenza, Lidia Schillaci ha trovato un suo modo per reagire a questa situazione grazie al confronto con l’amica Livia Iacolare con cui ha ideato questo innovativo formato di live show, una soluzione che parte da lei ma che potrebbe aprire la porta ad altri artisti che in questo momento vorrebbero trovare un nuovo modo di sostenere la propria arte e il proprio lavoro. 

Add a comment

Si comincia con due playlist, oltre cinquanta ore di musica che nei prossimi giorni diventeranno settanta con l’aggiunta di altre compilation e aggiornamenti continui.

Un modo in “stile IUC” per continuare a comunicare con chi ama la musica in questi giorni in cui i concerti sono fermi, in attesa che l’emergenza sanitaria che sta paralizzando anche le attività culturali giunga al termine.

Add a comment

La sua attività ha già portato Erica Piccotti nel mondo intero e sabato 29 febbraio 2020 alle 17.30 debutta all’Aula Magna dell’Università “Sapienza” di Roma per la stagione della IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti.
Nata a Roma nel 1999, Erica ha già all’attivo un importante debutto discografico per l’etichetta Warner Classics e concerti in Europa, America e Asia, in sale da concerto prestigiose come Konzerthaus di Berlino e Carnegie Hall di New York. Diplomatasi giovanissima al conservatorio romano, si è poi perfezionata presso l’Accademia W. Stauffer di Cremona, l’Accademia Chigiana di Siena, in Svizzera e Germania. Già a tredici anni suonava a Montecitorio con Mario Brunello e in seguito ha collaborato con altri celebri musicisti come Gidon Kremer, Salvatore Accardo, Louis Lortie, Andrea Lucchesini, Robert McDuffie e Sir András Schiff.

Add a comment

Jordi Savall, uno dei più originali, raffinati, profondi e coinvolgenti interpreti della musica antica, torna martedì 18 febbraio 2020 alle 20.30 nell’Aula Magna della Sapienza per la IUC, da lui prescelta per tutti i suoi più recenti concerti romani, sempre accolti con enorme favore dal pubblico.
Personalità vivace e poliedrica, Jordi Savall oltre ad interpretare musiche rinascimentali e barocche, sia dirigendo sia suonando la viola da gamba, è noto anche per il suo acuto interesse nei confronti delle tradizioni musicali extraeuropee e per la partecipazione a film e documentari di argomento musicale. Questa volta invita a un viaggio ne “L’Europa musicale dal Rinascimento al Barocco”, eseguendo un raro repertorio di musiche strumentali spagnole, inglesi, portoghesi, italiane, tedesche e francesi.
Con lui suonano altri due grandi interpreti della musica antica, Rolf Lislevand (vihuela e chitarra) e Andrew Lawrence-King (arpa doppia), entrambi membri di Hespérion XXI, l’ensemble fondato dallo stesso Savall.

Add a comment

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori