Mercoledì, 17 Agosto 2022
$ £

Festival Di là dal Fiume – a cura di Teatro in scatola, a Roma dal 27 agosto al 4 settembre 2022

 

Tredici appuntamenti di fine estate, fra spettacoli teatrali, installazioni, presentazioni di libri, mostre, visite guidate, costellano la quinta edizione del caleidoscopico festival romano Di là dal Fiume, che abbraccia inaspettati quanto inediti luoghi della capitale dal 27 agosto fino al 4 settembre. 

Il suggestivo festival, nell’edizione di quest’anno dedicata all’opera lirica, si apre presso l’inconsueto contesto del mercato rionale di Testaccio con la massiccia esecuzione degli studenti del Conservatorio di Frosinone e prosegue con la video istallazione in omaggio ai cortometraggi di animazione dei due scenografi d’eccezione Gianini e Luzzati presso lo spazio polifunzionale “T” a ponte Testaccio. Nella varietà degli appuntamenti e dei luoghi, tutti ad ingresso gratuito, la rassegna si propone al pubblico in strettissima relazione tra città e progettualità artistica: “La ‘sfida’ del Festival – con le parole di Lorenzo Ciccarelli direttore di Teatro in scatola – è quella di portare in spazi ordinari eventi di qualità, nell’idea di fondo che il riuso di strade, edifici, piazze e aree della città mediante l’interazione con le arti possa creare inediti luoghi di relazione, dove la fruizione dell’evento da parte dello spettatore è spesso casuale”.

Add a comment

«Quelli che ballavano erano visti come pazzi da quelli che non sentivano la musica». Si ispira a questo celebre aforisma di Friedrich Wilhelm Nietzsche la XXVII edizione de “La Luna nel Pozzo”, festival internazionale dedicato al Teatro di Strada che da mercoledì 31 agosto a sabato 4 settembre trasformerà il suggestivo borgo storico veneto di Caorle (VE) in un crocevia di artisti provenienti da tutto il mondo.

Eccellenze della giocoleria, dell'acrobatica, della clownerie, dell'arte circense, della musica e del teatro andranno alla conquista delle piazze e delle calli della “Piccola Venezia” in un continuo mescolarsi tra i generi e una contaminazione tra artisti e pubblico nella molteplicità e nell'internazionalità che solo i festival di questo livello possono offrire. Per la sua alta qualità artistica, “La Luna nel Pozzo” è stato inserito tra i festival di teatro di strada riconosciuti dal Ministero della Cultura per il triennio 2022-2024.

«Dopo il successo delle anteprime di giugno e luglio, non vediamo l'ora di poter accogliere gli artisti di strada per l'edizione 2022 del Festival Internazionale “La Luna nel Pozzo” – commenta l’Assessore al Turismo, Mattia MunerottoQuest'anno il ricchissimo calendario degli spettacoli saprà soddisfare gli amanti di questa meravigliosa forma d'arte ed i tanti ospiti che all'inizio di settembre affolleranno la nostra bella Caorle, i suoi campi e le sue calli. Abbiamo altresì deciso di coinvolgere anche Viale Santa Margherita tra le location del festival. “La Luna nel Pozzo” è un appuntamento tradizionale dell'estate a Caorle, tra i più amati dai turisti e dai residenti, grazie all'ottimo lavoro svolto sempre dalla direzione artistica del Festival, supportata dall'Amministrazione Comunale».

Add a comment

Da giovedì 25 a domenica 28 agosto, le piazze e le vie di Roana, Mezzaselva, Cesuna, Canove, Treschè Conca, Camporovere, si trasformeranno in palcoscenico per ospitare artisti provenienti da tutto il mondo che incanteranno cittadini e turisti con spettacoli di mimo, teatro, acrobatica, clownerie, giocoleria e musica.

Per cartella stampa e immagini in HD: https://drive.google.com/drive/folders/1PO5Lo4zrkO2WUPQbBTJ6CS3a6wjjAAFM?usp=sharing

Torna anche quest’anno nel comune di Roana e nelle sue suggestive frazioni il “CUCUFESTIVAL”, manifestazione internazionale dedicata al teatro di strada, promossa e coordinata dal Comune di Roana e organizzata dall’Associazione Culturale Arci Carichi Sospesi con la collaborazione delle Proloco delle sei frazioni che compongono questo straordinario territorio situato sull’altopiano di Asiago (Vicenza), abitato fin dal Medioevo da popoli di etnia cimbra.

Da giovedì 25 a domenica 28 agosto, le piazze e le vie di Roana, Mezzaselva, Cesuna, Canove, Tresche Conca, e Camporovere, si trasformeranno in palcoscenico per ospitare artisti provenienti da tutto il mondo che incanteranno cittadini e turisti con spettacoli di mimo, teatro, acrobatica, clownerie, giocoleria e musica.

«Come Amministrazione Comunale non possiamo che essere entusiasti di promuovere il “CUCUFESTIVAL” – dichiara Giulia Mosele, Assessore al Turismo del Comune di Roana-. Un evento di punta dell’estate roanese, giunto quest’anno all’importante traguardo della XII Edizione, capace di richiamare nel nostro territorio oltre diecimila spettatori l’anno. Quest’anno abbiamo voluto concentrare gli appuntamenti principali nelle piazze delle frazioni che compongono il nostro comune, in modo da poter dare un nuovo respiro anche a tutte quelle attività economiche che in questi due anni sono state penalizzate dalla pandemia.  Per ragioni analoghe, abbiamo voluto che anche quest’anno la manifestazione si svolgesse verso la fine di agosto, un periodo ai limiti della nostra stagione turistica abituale, per incentivare chi è già ospite da noi a rimanere qualche giorno in più e invitare a scoprire le bellezze del territorio che ci circonda nella diversa luce dell’approssimarsi dell’autunno. Siamo certi che i nostri ospiti e i cittadini stessi rimarranno incantati dagli spettacoli e dagli artisti che si esibiranno da noi».

Add a comment

Il Teatro di Roma diventa palcoscenico per l’Estate Romana, accogliendo l’invito dell’Assessorato alla cultura di Roma Capitale a sostenere la ripartenza culturale cittadina dopo le difficoltà segnate dalla pandemia.

Dal 24 luglio al 2 novembre ancora più Estate Romana per arricchire l’offerta estiva 2022 attraverso un programma di spettacoli e appuntamenti d’arte gratuiti, che accenderà le sale del Teatro di Roma per tornare a vivere la cultura sui palcoscenici del territorio in un viaggio ideale che ricuce il centro alle periferie.

Una trama teatrale metropolitana che tesse ricerca artistica, partecipazione cittadina e meticciato sociale per un’estate culturale che avrà il suo motore negli spazi del Teatro India, da cui raggiungere il cuore della città sul palco del Teatro Argentina e riconnettersi ai quartieri del Teatro Biblioteca Quarticciolo e del Teatro Tor Bella Monacafino ad approdare al Teatro del Lido di Ostia.

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori