Mercoledì, 26 Giugno 2019
$ £

Le novità più fresche dell’editoria

 

Cosa vi spinge a scegliere un libro? Forse la prima frase?

Per Nicolas Barreau: “La prima frase di un libro è come il primo sguardo tra due persone che non si conoscono”.

A volte è cosi, basta una frase, altre volte invece la sinossi o la copertina, sono tante le cose che ci spingono a scegliere un libro.

Sicuramente la prima frase deve coinvolgerci ed invogliarci alla lettura ma è molto utile anche leggere qualcosa del racconto che sembra chiamarci. Può aiutarci ad approfondire quel minimo che ci permette di sciogliere i dubbi.

Proseguite nella lettura di questa rubrica e vi proporremo qualcosa per invogliarvi ed aiutarvi a scegliere il libro giusto per voi!

Add a comment

Recensione di Fiore etrusco di Vincenzo Allegrezza

 

Il romanzo è edito da Aracne editrice, una casa editrice fondata nel 1993 che si occupa prevalentemente di letteratura scientifica, didattica e accademica.

Chi di professione fa il tombarolo non può raccontare le sue scoperte, se non vuole finire in carcere o rischiare che dei ladri, a loro volta, gli rubino il bottino. La gente mormora, la notizia si diffonde rapidamente… Vincenzo, invece, decide che, qualora trovasse qualcosa di realmente importante, lo consegnerebbe alle autorità, poiché il bisogno di condividere la scoperta sarebbe più forte di ogni altra cosa. Trascorre così l’adolescenza a scavare tombe e ad assistere, inerme, alla compravendita dei reperti. Ma un giorno fa un sogno: un uomo con elmo e corazza lo chiama da un sito spietrato. E Vincenzo parte subito per una ricognizione che gli cambierà la vita.

Add a comment

Le novità del momento

 

È arrivato il caldo e in alcuni di noi si risveglia la voglia di leggere un bel libro in riva al mare, in piscina o su un prato verde. Questo accade perché si ha più tempo e perché i libri sono un ottimo strumento per svagarsi.

Ma qual’è il libro giusto per queste occasioni? Ognuno ha i propri gusti per questo non possiamo consigliarvi un solo libro ma bensì, una lista di quelli che ci sembrano i più adatti ad allietare le vostre giornate estive.

Un buon libro può rinfrescarvi facendovi dimenticare il caldo che vi circonda e può trasportarvi in un mondo nuovo.

Add a comment

Recensione di Sunburn di Laura Lippman. Il romanzo è edito da DeA Planeta il nuovo marchio della casa editrice DeA Planeta Libri dedicato alla narrativa.


Dall’autrice della serie Tess Monagham, la reporter diventata investigatrice privata, un noir dai risvolti imprevedibili. Un romanzo, come scrive Stephen King, con cui Laura Lippman “ha superato se stessa”. Un’imperdibile mistery da cui non riuscirete a staccarvi.

Quando approda al bancone dell’High-Ho con la schiena bruciata dal sole e un cocktail in mano, Polly Costello è una donna in fuga. Da un passato difficile, dai troppi errori commessi, o forse soltanto da se stessa. Ma l’energia diffidente e inquieta, da gatta selvatica, che tenta di nascondere dietro a una cascata di capelli rossi non passa inosservata. Neppure qui, nel vecchio diner per anime spiaggiate o in transito di Belleville, Delaware – un posto così trascurabile da sembrare assemblato alla meglio con gli avanzi di altre città. E infatti Adam Bosk la nota, altroché se la nota.

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori