Giovedì, 29 Febbraio 2024
$ £

Resiutta è un comune di meno di trecento abitanti, nell’Alto Friuli.

Nonostante le dimensioni ridotte, l’Amministrazione comunale ha deciso di presentare un interessante progetto contro la violenza di genere, chiamato ‘Sunrise’, coinvolgendo una delle firme prestigiose con cantautorato italiano: Edoardo De Angelis, che nobilità l’iniziativa facendo partire il suo nuovo tour di concerti,  ‘Anna ha visto la luna’, proprio dal paesino di montagna.

Diciamo che l’iniziativa, collegata alla giornata contro la violenza sulle donne, cade in giorni difficili: poche ore prima del concerto i mass media annunciano a tutto volume il ritrovamento del corpo della povera Giulia Cecchettin in un lago friulano e questo rende il clima particolarmente coinvolgente.

Dopo che amministrazione ed Azienda sanitaria presentano l’articolato progetto a favore delle donne vittima di violenza ma anche, saggiamente, con iniziative rivolte agli autori di tali esecrabili atti, si parte con il concerto.

In realtà, introdotti da Roswitha Del Fabbro, presidentessa di A. C.Cultur Arti, ci sono due filmati. Il primo, un autentico pugno nello stomaco, è un cartone animato di Pilar Garcia Fernandezsesma: ‘Ciervo’.

Disegni delicati, colori tenui, narrazione accattivante, per una storia agghiacciante, di violenza familiare e pedofilia, che gela l’uditorio.

Un ulteriore video, girato con bravura dal regista Michele Capuano, accompagna l’ascolto di ‘Lella’.

Add a comment

Recensione del concerto Xerrox Vol. 4 di Alva Noto e Modern Ensemble presso Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone il 4 novembre 2023

 

Alva Noto, pseudonimo con cui è conosciuto in ambito musicale il compositore e artista tedesco Carsten Nicolai, è un personaggio complesso e poliedrico: le sue opere fondono e confondono scienza, musica e arte visiva orientandosi verso una riproduzione praticamente illimitata, capaci come sono di generarsi e autogenerarsi. In base a ciò non stupisce che quanto presentato in occasione del Romaeuropa Festival all’Auditorium Parco Della Musica Ennio Morricone, in una Sala Sinopoli piuttosto gremita, sia il quarto volume di un progetto intitolato Xerrox – dal nome della famosa azienda americana di stampanti e fotocopiatrici a cui è unito il concetto di “error” – iniziato nel 2007. Ad accompagnarlo l’Ensemble Modern: una delle più interessanti orchestre contemporanee, nata a Francoforte nel 1980 e da allora impegnata nella promozione e diffusione della musica di autori moderni grazie a musicisti provenienti da ogni parte del mondo. 

Add a comment

Recensione del concerto Live AV di Ben Frost presso Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone l’8 ottobre 2023

 

Molti non ne conosceranno il nome ma ne ricorderanno la musica, tenendo conto del successo planetario di Dark - la serie tedesca prodotta da Netiflix - di cui ha curato la colonna sonora: Ben Frost, nato in Australia ma dal 2005 residente in Islanda, da tempo si è guadagnato la fama di compositore in grado di passare dal minimal al massimalismo con creazioni che fanno da ponte tra la musica elettronica e il rock estremo. I suoi paesaggi sonori, basati su rumori industriali, violenti muri sonori e sinfonie che sanno di cosmico, sono capaci di condensare in essi l’angoscia del quotidiano, la minaccia del futuro e paure ataviche. Considerando anche le importanti collaborazioni – basti citare Brian Eno e Bjork - le aspettative per il live di Ben Frost al Romaeuropa Festival 2023 sono, giustamente altissime. Spiace, dunque, verranno frustrate. 

Add a comment

Interessante concerto con Blagoj Nacoski, Paola Camponovo ed Alfredo Blessano a San Quirino di Pordenone

 

La provincia spesso riserva delle sorprese inaspettate. In zone dove non te lo aspetti, ti trovi davanti dei piccoli gioielli, incontrati quasi per caso, che dimostrano la coraggiosa determinazione a credere nella cultura come bene primario, strumento per valorizzare il territorio e mezzo per superare divisioni e barriere.

Nel pordenonese viene organizzato, in collaborazione con il coordinamento regionale delle Città del Vino, il Festival Vini Gusti in Musica, nato dalla volontà di portare la musica classica ed i suoi interpreti nei luoghi del vino della Regione, coniugando il potere aggregante e socializzante della cultura musicale e di quella enoica. 

Il festival è organizzato con il sostegno di PromoturismoFVG – Io sono Friuli Venezia Giulia, Strada Vino e Sapori del Friuli Venezia Giulia e Banca 360 FVG Credito cooperativo.

Il 12 agosto, nella cantina La Sartoria Vini - Piera 1899 a San Querino si è tenuta la prima delle serate dell’edizione 2023, intitolata "Note come ponti" con il tenore Blagoj Nacoski ed i due curatori del Festival: Paola Camponovo soprano, ed Alfredo Blessano pianoforte. 

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori