Martedì, 12 Novembre 2019
$ £

Teatro a righe 2015 TERZA EDIZIONE 8 luglio – 7 agosto

CARCERE REGINA COELI - ROTONDA / ingresso con accredGiunge alla III edizione il festival «Teatro a Righe 2015», realizzato da ArteStudio, manifestazione realizzata con il sostegno di Roma Capitale nell’ambito dell’ESTATE ROMANA 2015. La rassegna IL TEATRO A RIGHE vuole fare di un luogo simbolo dell’esclusione, lo storico carcere giudiziario di Regina Coeli, un luogo, al contrario, del DIALOGO e dell’INCONTRO facendo idealmente di ROMA, grazie all’azione culturale e sociale dell’ ESTATE ROMANA, la CAPITALE D’ EUROPA. Quest’azione scenica viene realizzata partendo dalla tradizione culturale della nostra Città, i poeti, i luoghi, gli artisti e reinterpretando questi nel contesto attuale degli accadimenti del nostro tempo.

Il progetto riunisce teatro, musica, una mostra, installazioni, performance e breakfast show: appuntamenti col pubblico per spettacoli bilingue in compagnia di una colazione tipica romana. L’ antica Roma diventa la città del futuro, il vecchio carcere un luogo di produzione culturale. TEATRO A RIGHE propone un mese di appuntamenti articolati come momento di aggregazione sociale e culturale proprio facendo incontrare il CARCERE E LA CITTA’ e viceversa, promuovendo un’immagine contemporanea di Roma dislocando in maniera sperimentale le iniziative in tre diversi contesti urbani: la rotonda del carcere, luogo chiuso, il giardino della Casa Internazionale delle Donne, spazio aperto, la libreria Odradek luogo di passaggio, facendo così di Roma un racconto plurale e differenziato. Gli autori in programma, poeti rappresentativi della storia romana e italiana, si intrecciano con i grandi autori europei anche proponendo in contemporanea in alcuni casi spettacoli in doppia versione: in lingua originale e tradotti. In questo senso il cartellone è ricavato dalla storia intima dei luoghi interessati dove molti degli artisti sono chiamati a realizzare più di un lavoro specificatamente legato al tema e agli spazi. Se il carcere ispira autori legati al mondo degli esclusi, il giardino prevede installazioni dedicate al colore del tramonto romano e spettacoli che fanno incontrare autori diversi per consonanze, la libreria diventa un site specific dove è possibile a spese degli attori fare colazione e partecipare a performance bilingue. 

 

redazione

16 luglio 2015

 

 

Programma 

ARTESTUDIO con il gruppo JESSE JAMES di REGINA COELI

OSTIA (teatro)

Da PASOLINI e SHAKESPEARE testo e regia di CATERINA GALLONI

8 luglio ore 15.30

Lo spettacolo è ricavato direttamente nello spazio tipico, a metà tra la grotta e l’isola, della rotonda di Regina Coeli. OSTIA diventa un luogo neutro, un bagnasciuga tra libertà e prigione. Il lavoro realizzato da CATERINA GALLONI tramite un lungo work in progress coi detenuti del gruppo JESSE JAMES, mette in connessione la poesia della TEMPESTA scespiriana e facendo leva sui delitti e sul personaggio mostro del CALIBANO, il poeta inglese con la sceneggiatura di PIER PAOLO PASOLINI. 

 

GIARDINO  CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE/ ingresso libero

FERROVIE CUCOVAZ

ANNABEL LEE (TEATRO+DANZA+MUSICA)

Da EDGAR ALLAN POE  VIRGILIO 

regia YOKO HAKIKO

16 luglio ore 21.00

Con questo spettacolo si inaugura la sezione della rassegna TEATRO A RIGHE presentata al GIARDINO DELLA CASA DELLE DONNE. Ancora ingresso libero e gratuito in un degli spazi più affascinanti della Roma antica. Lo spettacolo di teatro,danza e musica è un omaggio attraverso la scrittura di EDGAR ALLAN POE e quella di VIRGILIO alla notte e in questo caso alla notte romana.  

 

LIBRERIA ODRADEK / breakfast show - ingresso libero

Reading alla libreria ODRADEK dove il pubblico è invitato a fare colazione a spese degli attori, e intanto può ascoltare alcuni capolavori della letturatura internazionale in italiano e di seguito in lingua originale.

CANE PEZZATO

VAVA INOUVA / caffè+performance

da BEN MOHAMED / in arabo e italiano

con OIUAM e RIAB OUALAOUI  

17 e 18 luglio ore 11.00 

 

GIARDINO  CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE/ ingresso libero

KING KONG TEATRO 

IL PASTICCIACCIO (TEATRO)

Da SHAKESPEARE BERNINI 

testo e regia MARIA SANDRELLI

18 luglio ore 21.00

Come annunciato, lo spazio del giardino ospita spettacoli appositamente realizzati per la rassegna con la caratteristica di intrecciare testi, copioni diversi, facendoli incontrare per consonanze. In questo caso la storia della nostra Città incrocia ancora il grande poeta inglese. Gli intrighi, i sicari, il clima poliziesco dell’ AMLETO scespiriano è ambientato per le vie secentesche di Roma attraverso l’unica opera teatrale del BERNINI. I personaggi dell’ AMLETO si avventurano fra le vie di Roma e come se non bastasse, il capocomico dell’ AMLETO diventa l’IMPRESARIO del Bernini, in parole gaddiane, un pasticciaccio.  

 

LIBRERIA ODRADEK / breakfast show – ingresso libero

ARTESTUDIO

C’E’ MODO E MODO DI SPARIRE / caffè+performance

da NINA CASSAN / in rumeno e italiano

A cura di ALEXANDRA MOGOS  

22 e 23 luglio ore 11.00 

 

GIARDINO  CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE/ ingresso libero

RODEZ con Zweite Theater

VIAGGIO A ROMA

Da GOLDONI, GOETHE E IBN BATTUTA

testo e regia MARAM AL JABURI

23 luglio ore 21.00

Viaggio dentro Roma di chi la visita e si perde per la vie della Città per la prima volta. Ricordi, appunti di viaggiatori diversi e di epoche diverse, diventano una nuova mappa che ha per filo conduttore lo spaesamento di chi si avventura per un posto sconosciuto. 

 

GIARDINO  CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE/ ingresso libero

ARTESTUDIO con i rifugiati del C.A.R.A. di Castelnuovo di porto

SABBIA1.

Da SHAKESPEARE ALCMANE

regia RICCARDO VANNUCCINI

25 luglio ore 21.00

Appuntamento eccezionale è quello che chiude la sezione del programma che viene presentata al GIARDINO DELLA CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE. ARTESTUDIO presenta la variazione di un risultato scenico di un lungo laboratorio teatrale realizzato con i rifugiati africani del C.A.R.A. Centro Accoglienza Richiedenti Asilo del C.A.R.A. di Castelnuovo di Porto (RM) che ha riscosso un enorme successo al TEATRO ARGENTINA di ROMA. SABBIA1 racconta senza folclore e senza sentimentalismi ma con un vigore tutto scenico il dramma dei migranti che arrivano in Italia via mare, in questo momento un tema di assoluta attualità.

Lo spettacolo viene presentato secondo un’idea di site specific ovvero appositamente ripensato per la rassegna e lo spazio aperto del giardino.

 

LIBRERIA ODRADEK / breakfast show – ingresso libero

ARTESTUDIO

SUL FONDO DEL MARE Breakfast show / caffè+performance

da ALFONSINA STORNI / in spagnolo e italiano

A cura di TIZIANA TIBERIO  

29 e 30 luglio ore 11.00 

 

CARCERE REGINA COELI - ROTONDA / ingresso con accredito

ARTESTUDIO

LA CANZONE CLANDESTINA (performance)

da IL MONDO SALVATO DAI RAGAZZINI

di ELSA MORANTE con CHIARA CASELLI

31 luglio ore 15.30

Primo appuntamento con l’opera IL MONDO SALVATO DAI RAGAZZINI di ELSA MORANTE e con una grande attrice italiana, CHIARA CASELLI.

CHIARA CASELLI propone una performance ricavata da LA CANZONE CLANDESTINA DELLA GRANDE OPERA, uno dei capolavori della scrittrice romana. 

 

CARCERE REGINA COELI - ROTONDA / ingresso con accredito

ARTESTUDIO

ACCATTONE (teatro)

Da PASOLINI e ANONINO SPAGNOLO DEL ‘500 

testo e regia ALBA BARTOLI

4 agosto ore 15.30

Produzione ARTESTUDIO con il gruppo JESSE JAMES di REGINA COELI

Questo spettacolo non poteva avere un legame più stretto e un rimando più diretto con la realtà del carcere e con la voglia di redenzione o di riscatto. Il celebre film di Pasolini,con la storia di Accattone interpretato da FRANCO CITTI che si dipana tra piccoli furti e altre delinquenze, con un ritratto della miseria della Città che al tempo stesso commuove e appassiona, diventa la traccia per recuperare le storie attuali delle persone che oggi si trovano in carcere intrecciandolo con un altro celebre testo di disavventure umane, il LAZZARILLO di anonimo spagnolo del ‘500.

Lo spettacolo diventa uno sguardo attuale e contemporaneo sulla Roma degli esclusi oggi.  

 

LIBRERIA ODRADEK / breakfast show – ingresso libero

ARTESTUDIO

HAMLET MACHINE Breakfast show / caffè+performance

da MULLER / in tedesco e italiano

A cura di LARS ROHM 

5 e 6 agosto ore 11.00 

 

CARCERE REGINA COELI - ROTONDA / ingresso con accredito

ARTESTUDIO

LA CANZONE DEGLI F.P  E DEGLI I.M. (performance)

da IL MONDO SALVATO DAI RAGAZZINI

di ELSA MORANTE con CATERINA MURINO

7 agosto ore 15.30

Chiude la rassegna la partecipazione straordinaria di CATERINA MURINO non è casuale poiché oltre ad essere un’ attrice nota a livello internazionale, è anche ambasciatrice di AMREF in particolare per i diritti delle bambine africane. Con piacere dunque ha accettato questo invito dove presenterà una performance, una lettura concerto dall’opera di ELSA MORANTE, IL MONDO SALVATO DAI RAGAZZINI con materiali tratti da LA CANZONE DEGLI F.P E DEGLI I.M.

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori