Giovedì, 30 Giugno 2022
$ £

Signorette: omaggio alle donne al teatro Quarticciolo di Roma

Signorinette. Le donne si guardino dal lasciar tracce di rossetto sulle schede, con Tiziana Avarista, Carmen Giardina, Anna Maria Loliva, Federica Marchettini; regia  di Nuccio Siano

L'8 e il 9 marzo nella calda cornice del Teatro Quarticciolo il pubblico ha potuto emozionarsi con una messa in scena dello spettacolo Signorinette, un fresco docu-Teatro che evocando il passaggio storico del referendum del '46 tra monarchia e repubblica apre una riflessione sul riconoscimento del ruolo politico della Donna nell'Italia moderna, passato attraverso gli anni del ventennio, della guerra e della ricostruzione con il lavoro quotidiano di milioni di mogli, sorelle e madri.

 

Senza mai divenire pedante o buonista anzi a tratti velandosi di una felice ironia, lo schema drammaturgico si rivela squisitamente fluente, in un felice matrimonio con la recitazione delle attrici, la cui mimica appare “planare” dolcemente tra i flutti della narrazione.

 

Lo spettacolo, de facto un susseguirsi scorrevole di “flash”, immagini quasi provenienti da una memoria nazionale, storica, non scade mai nel paratatticismo, bensì dimostra una sequenzialità  estremamente morbida, tale da rasentare il continuum, il cui fluire riesce però anche a dar luogo, in alcune scene, quasi ad una “sensorialità” , attraverso l'uso di suggestive scelte illuminotecniche.


La formula scelta si rivela, così, ottimale: lo spettatore si trova a comunicarsi con una pluralità di immagini e concetti, tutti nell'ambito di questioni nel tema, uscendone arricchito di considerazioni che, a prescindere dal sesso, ne arricchiscono la Coscienza.

 

Giuliano Armini

9 marzo 2014

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori