Sabato, 15 Agosto 2020
$ £

PRIMAVERA DELL’ANGELO MAI. Dal 20 marzo 1 giugno 2015

All’Angelo Mai la primavera arriva con un giorno di anticipo e lo fa con il concerto dei TU, che venerdì 20 marzo presentano NON AVRAI ALTRO DUO ALL’INFUORI DI, opera prima definita “trasposizione filosoficamente zappiana dove la musica beat, il punk e il jazz trovano un delicatissimo punto di incontro”,  primo di una serie di appuntamenti che si inserisce nel focus sulle scene indipendenti che caratterizza lo spazio alle Terme di Caracalla - a cavallo tra musica, teatro, danza, performance e ricerca antropologica.

Protagonista insieme ai TU, duo formato da Sebastiano Forte -alla chitarra, voce, loop - e Federico Leo -alla batteria, voce e pedali - è la label romana Altipiani che nei giorni precedenti, all’interno dei locali dell’Angelo, ha curato direttamente insieme alla band l’allestimento di un concerto che si prefigura come un vero e proprio live show.

 

Dopo tre assaggi invernali che hanno coniugato la danza contemporanea agli atti performativi con Tropici - direzione del Leone d’argento alla Biennale di Venezia Michele Di Stefano, la prima tappa del progetto Non normale Non rassicurante a cura di Paola Bono sulla drammaturga inglese Caryl Churchill e l’approfondimento antropologico e performativo di Ateliersi sulle scritte sui muri, si riparte con gli ingredienti di sempre, miscelati in nuove combinazioni. Sul piano della formazione il progetto laboratoriale ORA del Premio UBU Silvia Calderoni con Ilenia Caleo e Tania Garribba sugli attraversamenti urbani, nato all'Angelo a gennaio, troverà un momento di apertura al pubblico a fine aprile; Chorus, percorso di creazione di un coro urbano a cura di Valerio Vigliar prosegue nelle sue tappe e Bluemotion porta avanti il progetto antropologico Happiness. Sul versante programmazione i Fanny&Alexander debuttano il 10 e 11 aprile con Discorso Celeste e prosegue la fase di allestimento del loro prossimo progetto KRIMINAL TANGO realizzato insieme all'Orchestrina Bluemotion. Il 25 aprile, a distanza di circa un mese dal concerto dei TU, la musica torna protagonista con la presentazione del disco di Pino Marino, disco in parte registrato proprio dentro all'Angelo Mai, coprodotto dall'Angelo e Altipiani. Il 2 maggio ci sarà la presentazione del nuovo disco di DELLERA (bassista degli AFTERHOURS, componente storico dell'Angelo e di Bluemotion), un album di cui l'Angelo Mai è esplicitamente luogo ispiratore e il cui concept è stato curato insieme a Giorgina Pi di Bluemotion. A seguire, nel mese di maggio la Iato Orchestra si esibirà con la conduzione di Mike Cooper ed il 23 maggio Francesco Forni e Ilaria Graziano presenteranno un'inedita versione elettrica del loro concerto con Gabriele Lazzarotti e Fabio Rondanini. Infine, il 1 giugno grande Festa per La Repubblica dei Desideri dove si esibirà l’orchestra dell’Angelo Mai al completo. 

L'Angelo Mai sempre di più si impegna ad essere luogo di formazione e sperimentazione, un luogo residenziale dove gli artisti possano incontrarsi, fermarsi a lungo e creare. Un caleidoscopio di ricerca culturale.

 

 

redazione

17 marzo 2015

 

Informazioni

 

Angelo Mai

Via delle Terme di Caracalla 55a Roma

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.angelomai.org

 

facebook/angelomai 

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori