Mercoledì, 26 Giugno 2019
$ £

7 MINUTI al teatro Studio dal 5 al 13 aprile 2019

Chiuse in una stanza a discutere, le rappresentanti del Consiglio di Fabbrica di un'importante azienda tessile appena ceduta ad una multinazionale straniera, dovranno decidere se accettare o meno l'unica condizione proposta dalla Direzione per evitare i licenziamenti.

Il dibattito si accende progressivamente e ognuna di loro, prima di votare, ripercorrerà il proprio vissuto tra lavoro in fabbrica e vita privata.

Prendendo spunto da un fatto realmente accaduto in Francia, Stefano Massini compone uno spaccato attualissimo che riguarda non solo l'andamento dell'economia contemporanea ma soprattutto una storia di vita reale che si specchia in tante altre storie individuali, unite loro malgrado nel pozzo nero del precariato. Un'amara riflessione collettiva sul tempo sociale e morale in cui viviamo.

Lo spettacolo nel suo allestimento si svolge volutamente in un ambiente industriale, nel padiglione di una ex fabbrica ora adibito a spazio culturale e sede di Fondamenta La Scuola dell'Attore. Se il testo aderisce pienamente all'idea di un teatro politico e sociale, la regia lo sposta invece su un piano simbolico dove la musica e il movimento scenico offrono suggestioni legate al sottotesto e al vissuto dei personaggi. Uno sguardo umanistico su un mondo sommerso che si batte controvento per l'utopia di Nessuno o tutti.


redazione

3 aprile 2019

 

informazioni


TEATRO STUDIO
Via Assisi, 33 - 00181 Roma
Dal 5 al 13 Aprile (venerdì e sabato ore 20.45, domenica ore 17.45)
Info e prenotazioni 06 45667701 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori