Giovedì, 02 Aprile 2020
$ £

La salute degli infermi - Auditorium Spin Time Labs di Roma il 22 febbraio 2020

Fino a che punto possono arrivare l'affetto e il prendersi cura dei propri cari? È sano preservare le persone amate dalla crudele verità? Si può rimanere intrappolati nelle nostre stesse macchinazioni?

La salute degli infermi danza intorno a questi interrogativi con la leggerezza e l’ironia che ci insegna Cortázar e utilizzando il gioco teatrale come porta per rendere possibile l’impossibile.
Un gioco continuo, tra reale e fantastico, ironia e tensione.

Concretezza, silenzio e attenzione al piccolo sono stati gli strumenti per la creazione di una partitura fatta di gesti e parole, ritmi e sospensioni, sorrisi e lacrime, musiche e silenzi.

La salute degli infermi è il primo dei tre lavori di compagnia inspirato all'opera e ai mondi dello scrittore Argentino Julio Cortazar.

Buenos Aires 1976: Alessandro muore mentre è in vacanza. I suoi due fratelli e la fidanzata, in pensiero per la salute della madre costretta a letto dalla malattia, decidono di nasconderle la verità con una fittizia corrispondenza dal Brasile. Realtà è finzione comincieranno a confondersi tanto che i tre rimarranno coinvolti nella loro stessa finzione.

 

redazione

17 febbraio 2020


informazioni

Compagnia Barone Chieli Ferrari
presenta

La salute degli infermi
Ispirato ai mondi di Julio Cortázar


di e con
Emilio Barone | Alessandra Chieli | Massimiliano Ferrari
un ringraziamento speciale a Rita Frongia
spettacolo realizzato con il sostegno del Forte Fanfulla di Roma

sabato 22 febbraio 2020 ore 21.00

SPIN TIME LABS da via Santa Croce in Gerusalemme 55

per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori