Lunedì, 17 Giugno 2024
$ £

Narni Città Teatro 2024, Volume V, “Sogni Sospesi”

Narni Città Teatro 2024, dal 13 al 16 giugno 2024

 

Location d’ effetto per la conferenza stampa di Narni Città Teatro 2024, i giardini botanici del Vivaio Le Mura, nel pieno centro di Roma, a due passi da Caracalla, un angolo di paradiso e natura per presentare la rassegna che quest’ anno, non a caso, ha come titolo “Sogni Sospesi”. Immergersi in un sito del genere, in effetti ci porta in una dimensione onirica da cui è difficile uscire. La manifestazione che quest’anno che si terrà il dal 13 al 16 giugno vede ancora una volta alla direzione artistica Davide Sacco e Francesco Montanari, coppia oramai affermata nel panorama teatrale italiano. La proposta artistica è assai allettante e ci pare che ci sia una volontà seppure non esplicita di tracciare un filone pedagogico; così  come conferma Montanari (“Un percorso che è venuto naturalmente, quasi non cercandolo”), vedi la presenza di Davide Iodice, con il suo nuovo lavoro Pinocchio, lo spettacolo Amen, tratto da un testo di Massimo Recalcati, la presenza di Roberto  Vecchioni e non ultimo il Viaggio dell'Eroe interpretato proprio da Tommaso Montanari.

Dal 13 al 16 giugno la città di Narni e i suoi spazi culturali ed angoli più nascosti dal Teatro Manini fino agli spazi comunali come Piazza dei Priori, il Chiostro di Sant’Agostino e l'Auditorium Bortolotti - accoglieranno tanti protagonisti della scena teatrale, artistico-culturale e cinematografica, con nomi come Vinicio Marchioni e Milena Mancini, Roberto Zappalà, Kate McIntosh, Valter Malosti, Tindaro Granata, Paolo Valerio, Nadia Baldi, per un totale di oltre 100 artisti in tre giorni. Ma le sorprese sono molteplici, teatro, danza, istallazioni artistiche, musica, workshop, tutte attraversate dall’idea di “Sogni sospesi”. Ecco allora che potrebbe capitare di imbatterci in  una parata di dinosauri alti cinque metri, o nelle istallazioni di  ghiaccio con Suspended State, di grande impatto visivo e sonoro, piuttosto che in momenti formativi offerti gratuitamente con i workshop tenuti da Vinicio Marchioni e Milena Mancini (che prevedono anche una restituzione finale), o la masterclass di Linguaggio MoDem tenuta da Filippo Domini della Compagnia Zappalà Danza. Quest'anno, inoltre, Narni Città Teatro porta a battesimo la nascita di Impresa Fest, promosso da Confapi Terni, Giovani Imprenditori Confapi Terni e ConfapiD Terni, una manifestazione che punta a mostrare le connessioni tra imprenditoria e cultura, con una proposta che si interseca con quella del Festival e che la amplia con panel e una mostra in collaborazione con l'Associazione Archivio Storico Olivetti.  Insomma un’ offerta ricchissima quella di quest’anno, che segue il progetto di ristrutturazione culturale di Narni attraverso un mediatore artistico unico come il teatro.

 

Barbara Chiappa

15 maggio 2024

 

 

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori