Lunedì, 17 Giugno 2024
$ £

Futuro Festival 2024, un viaggio interdisciplinare nel cuore della danza contemporanea

Roma, il cuore pulsante della cultura e dell'arte, si appresta ad accogliere la quarta edizione di Futuro Festival, un evento di risonanza internazionale che celebra la danza contemporanea attraverso una lente interdisciplinare e innovativa. Dal 17 al 26 maggio 2024, il festival offrirà una piattaforma esclusiva per artisti provenienti da tutto il mondo.

La conferenza stampa di lancio si è svolta in uno scenario quasi fiabesco, tra il folto verde di via delle terme di Traiano 2, dove Alessandro Longobardi, direttore artistico del Teatro Brancaccio, e Alessia Gatta, direttrice artistica del Festival, hanno delineato il programma e la visione di questa edizione.

Il festival si distingue per la sua capacità di fondere stili e linguaggi diversi, con una particolare attenzione alle correnti sperimentali. Quest'anno, l'interrogativo "Cos'è per te il futuro?" ha acceso l'ispirazione di 150 artisti internazionali, ognuno dei quali ha plasmato questa domanda attraverso il proprio unico prisma creativo, pur condividendo un comune slancio verso incontro, impegno ed empatia. Questi valori universali tessono insieme umanità al di là di ogni barriera geografica e culturale, invitando a una riflessione profonda sulla nostra essenza comunitaria nel mondo.

Le attività del festival si snoderanno attraverso sei spazi diversi, tra cui il Teatro Brancaccio, l'area all'aperto del teatro, il Palazzo Merulana e Piazza Vittorio Emanuele II, garantendo una vasta gamma di esperienze per il pubblico. Con 10 spettacoli, 5 performance, una mostra, e persino un party, il Futuro Festival promette di essere un crogiolo di creatività e innovazione.

Da questa edizione, Futuro Festival si arricchisce di una nuova collaborazione con qwatz-Contemporary Platform, una piattaforma di ricerca, cura e produzione nell'ambito dell'arte contemporanea. Questo importante partenariato ha inaugurato la sezione "Arte" all'interno del progetto "Insieme Siamo Arte", sviluppato da Città Metropolitana di Roma Capitale e ATCL. L'aggiunta offre un'ulteriore dimensione di riflessione sul dinamico rapporto tra corpo, spazio e relazione, arricchendo il festival di nuove prospettive e dialoghi interdisciplinari.

Un'attenzione speciale è stata rivolta alla sostenibilità ambientale e all'engagement comunitario, grazie alle collaborazioni strategiche con l'organizzazione no profit Veracura e con Animal Social Club, entrambe impegnate in iniziative di significativo impatto sociale e ambientale.

Il festival si aprirà con un flash mob a 360° dal titolo “The Power” che coinvolgerà 100 danzatori in Piazza Vittorio Emanuele II, seguito da una tavola rotonda che invita al dialogo e alla riflessione sul corpo, la performance e lo spettacolo dal vivo.

Il festival ha esteso il suo focus ben oltre la mera esibizione scenica, abbracciando vigorosamente l'ambito educativo e formativo, ha infatti attivamente coinvolto futuri danzatori e artisti ancora in formazione, collaborando con istituzioni di prestigio come l'Accademia Nazionale di Danza di Roma e l'Accademia di Belle Arti di Frosinone. Inoltre, ha integrato progetti didattici sviluppati in collaborazione con lo IED arricchendo il percorso formativo degli studenti con esperienze pratiche e immersive nel mondo dell'arte performativa e visiva.

Il direttore Longobardi descrive il Futuro Festival come "un meraviglioso esperimento nato durante il periodo del COVID, che non cerca di chiudersi ma di aprire nuove finestre artistiche". Con un occhio sempre rivolto al futuro, il festival si impegna a esplorare nuovi orizzonti dell'arte della danza, rendendola accessibile e rilevante per tutte le generazioni.

Futuro Festival 2024 non rappresenta quindi solo un evento, ma un'esperienza trasformativa che invita tutti a scoprire e riscoprire la danza, in tutte le sue forme più innovative e sorprendenti. Un appuntamento da non perdere per gli amanti della cultura, della danza e dell'arte.

 

Alessia Fortuna

8 maggio 2024

 

informazioni

Il calendario del Festival su www.futurofestival.it

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori