Domenica, 21 Luglio 2019
$ £

Le migliori uscite dal 26 marzo all’8 aprile 2019

Le ultime imperdibili novità in libreria.

I libri non sono solo una finestra su un altro mondo, rappresentano anche un mezzo per conoscere noi stessi. Ci permettono di sognare e scoprire attraverso quei sogni qualcosa su di noi. Leggendo pagina dopo pagina le vicende dei personaggi, a volte ci accorgiamo di avere qualcosa in comune con loro. Ci immedesimiamo e vivendo con loro le loro vicende, facciamo esperienze che non potremmo fare facilmente. I libri sono quindi un’ esperienza indimenticabile e un potente strumento per conoscere il mondo e noi stessi.

Ma come scegliere quello giusto?

Per questo ci siamo noi! Sempre qui ogni quindici giorni con la nostra piccola guida per barcamenarvi tra le ultime uscite.

 

Ecco i libri selezionati per voi!

 

Iniziamo con un thriller:

La paziente silenziosa di Alex Michaelides edito da Giulio Einaudi.

Licia Berenson sembra avere una vita perfetta: è un’artista di successo, ha sposato un noto fotografo di moda e abita in uno dei quartieri piú esclusivi di Londra. Poi, una sera, quando suo marito Gabriel torna a casa dal lavoro, Alicia gli spara cinque volte in faccia freddandolo. Da quel momento, detenuta in un ospedale psichiatrico, Alicia si chiude in un mutismo impenetrabile, rifiutandosi di fornire qualsiasi spiegazione. Oltre ai tabloid e ai telegiornali, a interessarsi alla «paziente silenziosa» è anche Theo Faber, psicologo criminale sicuro di poterla aiutare a svelare il mistero di quella notte. E mentre a poco a poco Alicia ricomincia a parlare, il disegno che affiora trascina il medico in un gioco subdolo e manipolatorio.

 

Per la narrativa vi consigliamo:

Almarina di Valeria Parrella, Giulio Einaudi editore.

Può una prigione rendere libero chi vi entra? Elisabetta insegna matematica nel carcere minorile di Nisida ,un isola mediterranea dove i ragazzi non scendono mai a mare. Ogni mattina la sbarra si alza, la borsa finisce in un armadietto chiuso a chiave insieme a tutti i pensieri e inizia un tempo sospeso, un’isola nell’isola dove le colpe possono finalmente sciogliersi e sparire. Almarina è un’allieva nuova, ce la mette tutta ma i conti non le tornano: in quell’aula, se alzi gli occhi vedi l’orizzonte ma dalla porta non ti lasciano uscire. La libertà di due solitudini raccontata da una voce calda, intima, politica, capace di schiudere la testa e il cuore.

 

Il ladro di giorni di Guido Lombardi, editore Feltrinelli

Salvo è un ragazzino di undici anni di Bari. Ci sono varie cose che non sopporta degli adulti, prima fra tutte quella loro fastidiosa abitudine a parlarti scandendo le parole; come se a undici anni uno fosse ancora un poppante e non capisse. Salvo non vede suo padre Vincenzo da sette anni: dal giorno del suo arresto. Quando esce dal carcere, l'uomo raggiunge il figlio a casa degli zii a Udine per chiedergli di viaggiare con lui in auto fino a Bari, dove ha da fare una cosa molto importante. L’idea di un lungo viaggio in macchina con suo padre a Salvo pare un incubo. Ma le ore insieme in auto, scandite da incontri in autogrill, lezioni di vita e ricordi d’infanzia, si riveleranno invece l’occasione perfetta per un nuovo inizio.

 

L’impromissa di Chiara Ferraris, edito da Sperling & Kupfer

Genova. Quando Agata varca la soglia, l'appartamento è silenzioso e tremendamente buio. Sua madre non c'è più, da diversi mesi ormai. Resta soltanto l'odore delle stanze vuote, la polvere sui mobili, insieme all'eco dei ricordi e ai segreti, che ora nessuno può più mantenere, e che i vecchi quaderni dell'amata zia Alice, rimasti a lungo nascosti, sono pronti a rivelare. Quelle pagine custodiscono, infatti, il ritratto di una donna che Agata stenta a riconoscere come la sua zia Alice, e la storia di un grande amore proibito, di cui non ha mai saputo nulla. E sarà proprio il racconto di quella vita segreta a cambiare tutto, anche nel suo presente. Perché c'è un filo unico, un sentiero sepolto che unisce le generazioni di donne della famiglia Lantieri...

 

Tra le biografie:

#Nonostante di Marta Losito, Mondadori editore

In questo libro l’autrice svela i dietro le quinte del suo successo. La famiglia, i drammi adolescenziali, le crisi, la scuola, gli amici: questo ed altro in questo libro che Marta dedica alle migliaia di fan che quotidianamente la seguono e vogliono scoprire qualcosa di più sulla vita di una webstar.

"Esiste sempre un 'nonostante', ecco perché ho scelto questo titolo per il mio libro. Non pensate che sia una parola qualsiasi, perché non è così. Grazie ai 'nonostante' si cresce; è come dire: 'Okay, se non ce l'ho fatta, ci riprovo'. Riempite la vostra vita di 'nonostante', perché vi serviranno per andare avanti, a non mollare mai e a capire che ce l'avete fatta."

 

Per i libri per ragazzi:

L’amore complicato di Paola Zannoner edito da DeA Planeta libri

L’amore è tutto fuorché semplice, perché quando si è innamorati è il cuore a prendere le decisioni, non la testa. Lo sa bene Caterina, che da poco ha conosciuto il misterioso e ribelle Marco.

Chi se ne importa se tutte le volte che Caterina tenta di scucirgli di bocca qualcosa di più, ottiene solo mugugni e silenzi? In fondo, parlare è sopravvalutato. Meglio passare il tempo a baciarsi. E anche se Marco scompare per giorni, lei è disposta a perdonarlo perché lui è capace di farla sentire una vera principessa delle favole… nei brevi momenti in cui stanno insieme. Del resto, la loro è una storia d’amore con la A maiuscola. O almeno così si ripete Caterina finché non si accorge che il suo meraviglioso Principe Azzurro non è affatto perfetto.

 

Tra i saggi:

Genitori elicottero. Come stiamo rovinando la vita dei nostri figli di Lena Greiner e Carola Padtberg edito da Feltrinelli

Dall’obbligo di far mangiare farro al figlio al rimprovero mosso al professore per il brutto voto: i genitori elicottero sorvolano la prole dai primi giorni di vita fino all’età adulta. Sono apprensivi, hanno grandi progetti, spianano il terreno per il futuro dei ragazzi, si sacrificano per loro senza se e senza ma e, purtroppo, sono onnipresenti e sempre più arroganti. Educatori, insegnanti, medici, allenatori, persino ostetriche e docenti universitari, insieme a padri e madri, e ai figli stessi di genitori elicottero, finalmente vuotano il sacco e raccontano le proprie esperienze con questi adulti superdeterminati, totalmente dediti ai loro “pargoli”.Il risultato finale è una satira realistica che in molti susciterà grandi risate, porterà altri a mettersi le mani nei capelli

 

 

I libri pubblicati in queste due settimane sono molti di più ma per noi questi sono quelli da non perdere. Ognuno nel suo genere ha quel qualcosa di particolare che vi arricchirà e vi farà sognare. Vi invitiamo a leggerli sperando di aver stuzzicato la vostra curiosità.

 

Buona lettura!

 

Debora Fusco

08 aprile 2019

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori