Venerdì, 20 Settembre 2019
$ £

Le migliori uscite in libreria dal 27 agosto al 9 settembre 2019

S.O.S. Libri

 

Ora che le vacanze volgono al termine e si torna alla realtà, cresce sempre più l’urgenza di leggere un buon libro, poichè aumenta la necessità di evadere un po’ dal tran tran quotidiano. E quale è il modo migliore per evadere dalla realtà, se non leggere un libro?

I libri forniscono momenti di evasione mai banali e allo stesso tempo accrescono la nostra cultura personale. Fanno crescere divertendosi e ce ne sono vari per ogni età ed ogni momento della vita. Allora che aspettate, affrettatevi a trovare il vostro libro, questo è il momento giusto perchè sono uscite tantissime novità. Ma non preoccupatevi di perdervi nel marasma delle nuove uscite, siamo qui proprio per questo!

Qui di seguito la nostra piccola guida di libri selezionati appositamente per voi.

 

Eccoli:

 

Per la narrativa:

Eccetera ne ha di parole di Giovanni Benincasa, Baldini +Castoldi

Che cosa accadrebbe se un giorno tu entrassi in una libreria e comprassi un libro scritto apposta per esaudire una richiesta? Te lo chiedo perché è esattamente quello che fa il protagonista della storia che hai fra le mani. Giovanni durante gli anni Settanta intratteneva una fitta corrispondenza con una ragazza di nome Elisabetta. Una ragazza che allora aveva 29 anni. E Giovanni, l'autore del romanzo, lo scopre dopo avere comprato una vecchia borsa di cuoio sulla bancarella di un mercatino dell'usato. Dentro, moltissime lettere tra Giovanni ed Elisabetta. Lettere d'amore. Lettere così coinvolgenti da spingere Giovanni, lo scrittore, a una ricerca forsennata della misteriosa ragazza. Fino all'atto conclusivo: la stesura di questo libro, affinché chi lo compra possa riuscire finalmente a recapitarlo a Elisabetta...

 

La ragazza con le parole in tasca di Anna Dalton, Garzanti

Andrea è sempre più vicina al suo sogno. Il secondo anno al Longjoy College, una delle scuole di giornalismo più prestigiose al mondo, sta per iniziare e non riesce ancora a credere di aver avuto una simile opportunità. Eppure, quando varca la soglia dell'antico edificio, capisce che per lei sarà ancora più dura. Ma ora non è più sola ad affrontare la vita del college, perché con lei c'è uno strambo gruppo di amici. Ma non sempre è sufficiente. Perché solo il primo del corso avrà le occasioni migliori. Una competizione che Andrea è pronta ad affrontare perché la sua passione per la scrittura  viene da molto lontano. Da quando era bambina e la madre le ha strappato una promessa e affidato una pesante eredità: diventare una giornalista come lei. Nient'altro conta per Andrea. Lei ha un obiettivo chiaro in mente e un'arma infallibile per raggiungerlo: le parole. Deve solo capire che la vita è fatta di scelte e che più si cresce più esse diventano difficili.

 

La clausola del padre di Jonas Hassen Khemiri, Einaudi

Un «figlio che è anche un padre» prende un congedo di paternità e resta a casa a occuparsi dei figli mentre la moglie va a lavorare. Come ogni anno, un «padre che è anche un nonno» torna in Svezia a curare i suoi interessi e visitare la famiglia che ha abbandonato. Il padre ha cultura e tradizioni che si scontrano con la «svedesità» dei figli. E il suo atteggiamento borioso non facilita di certo i rapporti. Un tacito accordo vincola il figlio a occuparsi di lui a ogni penoso ritorno. Ora che a sua volta ha dei figli, un lavoro che odia e una vita da cui vuole fuggire, vedersi riflesso nel padre è l’ultima delle cose che vorrebbe fare. Anche sua sorella è già madre e incinta di un altro bambino che non è sicura di voler tenere: la sorte del feto sarà affidata a una singola connessione telefonica. Ma dieci giorni possono influenzare in modo inatteso le dinamiche di una famiglia tormentata dai fantasmi del passato e dai non detti del presente. Se per questi buffi personaggi esiste una possibilità di riscatto, può venire solo dall’innocenza e dalla freschezza delle nuove generazioni.

 

Tra i gialli/Thriller;

L’ultima notte di Aurora di Barbara Baraldi, Giunti

Le ferite dell'anima sono le più difficili da risanare. Lo sa bene Aurora Scalviati, profiler con un doloroso passato alle spalle. È proprio alla conferenza di un noto psichiatra, dove racconta la sua esperienza, che incontra una misteriosa ragazza che le rivolge una strana domanda: «Credi che si possa davvero uscire dal buio?». Un quesito che di lì a poco si trasforma in un testamento, perché la giovane si toglie la vita gettandosi dal punto più alto del palazzo. Si tratta davvero di suicidio? Aurora sembra l'unica ad avere dei dubbi, ma il ritrovamento su una secca del Po di un cadavere dal volto orrendamente sfigurato la costringe a rivedere le sue priorità. L'unico indizio è la fotografia di una bambina, che la vittima conservava come un sinistro trofeo. È l'inizio di una caccia serrata a un serial killer feroce che ricorda una leggenda popolare: il Grigione, che strappa il volto delle sue vittime dopo aver danzato con le loro paure. Aurora sa di non poter fare tutto da sola: ha bisogno di aiuto e quando tutti le voltano le spalle si rivolge all'enigmatico Curzi che, pur rinchiuso nell'isolamento di una struttura psichiatrica, sembra conoscere la verità...

 

Dodici rose a settembre di Maurizio De Giovanni, Sellerio

 

Mina Settembre è una borghese napoletana in possesso di una non comune sensibilità sociale, determinata a proteggere i deboli dalle prevaricazioni. Le sue contraddizioni si riflettono sul suo corpo; 42 anni ben portati, ma con un fisico prosperoso che non accetta e che cerca di nascondere con maglioni sformati. Anche la sua vita sentimentale è contraddittoria, sospesa com’è tra Claudio, ex marito magistrato, protettivo e un po’ grigio, ancora innamorato di lei, e Domenico, ginecologo imbranato e inconsapevole che lavora nel suo stesso consultorio. In uno strano mese di settembre in una Napoli luminosa e disperata Mina è alle prese con una penosa situazione di degrado sociale e una tempesta sentimentale da fronteggiare Nel frattempo l’ex marito porta avanti un’indagine sull’Assassino delle Rose, un pazzo che ammazza gente dopo avergli fatto trovare in casa o sul posto di lavoro una rosa. Quello che Claudio non sa è che anche Mina riceve ogni giorno una rosa...

 

Per i romanzi rosa:

Lettere d’amore da Montmartre di Nicolas Barreau, Feltrinelli

Dopo la scomparsa della moglie Hélène, Julien Azoulay è inconsolabile. Ma la saggia Hélène è riuscita a estorcergli una promessa: dovrà scriverle trentatré lettere, una per ogni anno che ha vissuto. Così Julien le racconta delle giornate che è costretto ad affrontare. Del nuovo romanzo che non avanza. Di Parigi che senza di lei non ha più la stessa luce. Del loro figlio di quattro anni, che non vuole più avere un papà triste. Hélène è sepolta nel cimitero di Montmartre ed è lì, in uno scomparto segreto ricavato nella lapide, che Julien lascia le sue lettere. Finché, un giorno, spariscono. Julien non crede ai propri occhi. Non ha raccontato a nessuno dell'ultimo desiderio di Hélène e, cosa ancora più strana, per ogni lettera che scompare si materializza una "risposta": un sasso a forma di cuore, una poesia di Prévert, dei fiori, due biglietti del cinema per l'Orphée di Cocteau... È davvero possibile che Hélène gli mandi un segno dal cielo o qualcuno si sta prendendo gioco di lui? E perché?

 

Tra le biografie:

Il gusto della felicità in 50 ricette. La mia vita tra cucina e benessere di Marco Bianchi, HarperCollins Italia

“Mi chiamo Marco Bianchi, ho quarant'anni, vivo a Milano e sono un food mentor." Detto così sembra facile, quasi banale. Ma dietro c'è molto di più, c'è un percorso di crescita personale, di formazione, di riflessione che ha portato l'autore a diventare lo "chef scienziato"che tutti noi conosciamo. E oggi per la prima volta Marco ha deciso di raccontarsi, ripercorrendo i momenti più importanti, gli incontri, gli aneddoti e i ricordi che lo hanno reso la persona che i suoi tantissimi fan conoscono e amano. E lo fa attraverso 50 ricette facili e gustose, ma sempre perfettamente bilanciate, che aiutano il nostro organismo a trovare e mantenere il benessere emotivo e fisico. Il tutto, come sempre, condito da suggerimenti per rendere deliziose anche le ricette più salutari e da "pillole di scienza" che spiegano le virtù di cibi e nutrienti. Perché se c'è una cosa che Marco ha imparato in questi primi quarant'anni e che vuole trasmetterci è che una sana e corretta alimentazione è la chiave della felicità.

 

Per i saggi vi segnaliamo:

L’altra metà di Dio di Ginevra Bompiani, Feltrinelli

Seguendo tre figure, tre ombre del contemporaneo, Ginevra Bompiani ferma il tempo della nostra storia per tornare indietro e avventurarsi nel nostro immaginario e, soprattutto, nelle sue ferite. "La prima è la distruzione. La terra sembra occupata a distruggere e distruggersi per mano dei suoi abitanti. La seconda è la punizione. La nostra storia nasce da una punizione. La terza è la mistificazione. Il mondo sembra aver definitivamente confuso la verità con la menzogna, e aver smarrito entrambe le nozioni. Percorrere questi sentieri scoscesi nel passato, significa avventurarsi in un viaggio che scivola nel silenzio. È il silenzio della preistoria: un mondo nel quale Bompiani ci guida a una nuova conoscenza del femminile."È la possibilità che sia esistito un mondo in cui i valori maschili non sopraffacevano quelli femminili, e a lungo andare non si trovassero a 'combattere e uccidersi a vicenda', come succede alla fine dell'età dell'argento raccontata da Esiodo; e come succede a noi."

 

Tra i libri per bambini :

Che storia, Nonno! di Paul McCartney, Harper Collins Italia