Venerdì, 20 Settembre 2019
$ £

Uniche, indomabili,indimenticabili: 30 star che hanno lasciato il segno

Recensione di Le grandi donne del cinema di Marta Perego Il romanzo è edito da DeA Planeta il nuovo marchio della casa editrice DeA Planeta Libri dedicato alla narrativa

 

Marta Perego torna a scrivere e ci propone un’antologia sulla vita, la carriera e soprattutto sull’impatto sulle nostre vite che hanno avuto 30 attrici molto famose, attuali e del passato. Ognuna a suo modo ha fatto e sta facendo la storia del cinema, ma l’autrice le rappresenta non solo come icone ma come Donne che hanno lasciato un segno fuori dalle scene.

Audrey Hepburn, Ingrid Bergman, Vivien Leigh, Anna Magnani… E ancora Kate Winslet, Emma Watson, Jennifer Lawrence, Valeria Golino. Che cos’hanno in comune queste donne così diverse tra loro? Un talento speciale, l’adorazione dei fan, una carriera strepitosa, storie d’amore che hanno fatto sognare. Ma anche dolori segreti e sacrifici nascosti all’occhio dei media, la forza di non scendere a compromessi, l’impegno civile o umanitario, la determinazione nel tracciare la propria strada in un ambiente dominato, di fatto, dagli uomini. Ciascuna di loro, a suo modo, ha lasciato – o sta lasciando – un segno sia per i ruoli che ha interpretato sia per le scelte nella vita privata. Rifiutandosi di essere solo icone di bellezza e stile, o muti oggetti del desiderio, hanno rivendicato il diritto di essere se stesse, anche con le loro contraddizioni e fragilità, e hanno aperto la strada a nuove idee e modelli di femminilità. Diventando punti di riferimento per generazioni di ragazze che sono cresciute ispirandosi a loro.

Le attrici sono descritte in maniera veloce ma non frettolosa senza trascurare gli eventi salienti. A ciascuna star vengono dedicate più o meno sei pagine, la misura adatta a tratteggiarne il profilo con tratti sintetici ma precisi. Questa grande sintesi però non ha portato ad una perdita di efficacia, ogni attrice è ben descritta e spinge il lettore ad approfondire ciò che lo incuriosisce di più. Troviamo Carrie Fisher, Principessa che si salverà sempre da sola; Emma Watson, paladina della lettura, della cultura, dei diritti e dell'emancipazione; Charlize Theron, indipendente e trasformista, pronta a ogni abbrutimento per dimostrare la propria bravura oltre la bellezza; Angelina Jolie, tormentata, confusa e animata da un profondo desiderio di rivincita. E ancora Susan Sarandon, autonoma nelle scelte e determinata a non farsi plagiare dal sistema; Jennifer Lawrence, antidiva per eccellenza, forte di una simpatia genuina che la rende adorabile e adorata da milioni di coetanee; Meryl Streep, mostro di bravura capace di ribaltare i codici di Hollywood e infrangere il taboo dell'età; Viola Davis, protagonista del nuovo sogno americano, quello che porta al riscatto di una vita in minoranza, altrimenti segnata dal disagio e dalla discriminazione razziale. E tante altre, tutte accomunate da grinta, coraggio e la forza di perseverare, affrontando le difficoltà, fino al raggiungimento dei propri obiettivi.

Lo stile della Perego è fresco e autentico, si evince che è scritto con passione e trasporto. Si legge in maniera scorrevole, tutto d’un fiato anche grazie alla brevità delle descrizioni.

Appropriate e molto fini sono le illustrazioni in bianco e nero che precedono ogni personaggio. Sono semplici disegni realizzati con maestria da Marta Signori.

 

L’autrice ha scritto questa antologia spinta dal suo amore per il cinema nato da qualche lezione di semiologia e da Cate Blanchett che in un intervista per Ocean’s 8 ha affermato:

"Sono felice che oggi ci siano così tante storie con protagoniste donne, quando ero io bambina i protagonisti erano tutti maschi. Chissà cosa sarei diventata se le storie fossero state diverse". Cate Blanchett

Questa rivelazione delle Blanchett l’ha fatta riflettere sull’importanza e impatto che hanno avuto le donne del cinema. Da qui, partendo da quello che sono le attrici che lei ha maggiormente amato, è scaturita quest antologia.

Marta Perego è giornalista, autrice e conduttrice televisiva. Dal 2013 ha dato vita ad Adesso cinema e attualmente collabora con Iris, La5, Supercinema, tgcom24 e LaEffe dove racconta il mondo culturale italiano.

In conclusione è un’opera ben realizzata che incuriosisce e fa riflettere il lettore sull’impatto che il cinema e i suoi protagonisti possono avere sugli spettatori. Ma principalmente parlando di donne la riflessione è indirizzata ad esse e alla loro emancipazione che è stata resa possibile anche grazie alle grandi protagoniste del cinema.

 

 

Debora Fusco

3 settembre 2019

 

Informazioni

Le grandi donne del cinema

di Marta Perego

Edito da De Agostini

Pag. 320

Cartaceo 15,22 €

Ebook 6,99 €

 

 

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori