Sabato, 24 Ottobre 2020
$ £

Le migliori uscite in libreria dal 29 settembre al 14 ottobre 2020

Le novità più interessanti degli ultimi 15 giorni

 

La vostra agenda è talmente piena da non trovare il tempo di andare in libreria? Avete però tanta voglia di leggere? Non preoccupatevi abbiamo la soluzione giusta per voi! Seguiteci e troverete alcuni tra le novità più interessanti degli ultimi 15 giorni tra cui scegliere. Dovrete soltanto trovare il tempo di leggerci e scegliere tra la nostra selezionare il libro che più vi si addice. Anche quando si ha poco tempo chi ama la lettura trova dieci minuti per leggere un po’ perché non può farne a meno. Allora seguiteci e ogni quindici giorni vi proporremo una piccola lista di libri tra cui scegliere senza farvi perdere grosse quantità di tempo. 

 

Ecco la nostra selezione del momento:

 

Narrativa

La vita inizia quando trovi il libro giusto di Ali Berg, Garzanti

 

pastedGraphic.png

Frankie ha sempre cercato le risposte nei libri. Dal perché la sua carriera non sia decollata, al perché a ventotto anni, non abbia ancora vissuto la sua grande storia d’amore. Leggere le pagine dei suoi autori preferiti l’ha sempre aiutata. Ma, al di fuori delle amicizie letterarie, Frankie si sente spesso sola. La sua vita, ora però, sta per cambiare. Per giorni ha lasciato una copia dei suoi romanzi preferiti sui mezzi pubblici che prende per andare al lavoro, scrivendo all’interno la sua email. Perché per una grande lettrice come lei non c’è modo migliore di fare nuove conoscenze. Quando le risposte cominciano ad arrivare, Frankie colleziona appuntamenti su appuntamenti. E, purtroppo, delusione su delusione. Perché, di fronte a lei, si presentano le persone più strambe che abbia mai conosciuto. Fino a quando non incontra Sunny, un uomo che sembra uscito da uno dei suoi romanzi preferiti. Ma ha un difetto terribile: gusti letterari opposti ai suoi. Frankie si trova così a un bivio. Per vivere una favola d’amore deve accettare Sunny con i suoi pregi e i suoi difetti. Perché una nuova vita inizia quando trovi l’amore. Ma anche quando trovi una  storia da leggere, che apre orizzonti inaspettati e fa scoprire nuovi protagonisti da incontrare.

Grandi illusioni di Graham Swift, Neri Pozza

pastedGraphic_1.png

È l’estate del 1959 a Brighton, la sfavillante città della luce nel sud-est della costa inglese. Sul molo, sera dopo sera, Jack Robinson introduce il numero più atteso della serata, quello in cui si esibiscono il mago Ronnie Deane, noto come il Grande Pablo, e la sua assistente Evie White. Tra illusioni e trucchi magici, qualche battuta, qualche canzoncina, un po’ di danza, ogni sera i tre ragazzi concludono lo spettacolo tra gli applausi scroscianti del pubblico. Inseparabili sul palco, Jack, Ronnie ed Evie formano un trio sbilenco anche nella vita. Jack e Ronnie si conoscono da qualche anno, da quando facevano il servizio militare. Ronnie ed Evie, invece, devono a Jack il fatto di trovarsi lì. Lo scintillante anello che Evie porta al dito è la prova che lei e Ronnie si sposeranno a settembre, quando lo spettacolo chiuderà i battenti. Ma la vita è spesso imprevedibile e qualche mese dopo, inaspettatamente, Evie diventerà la moglie di Jack, con cui resterà sposata per quasi cinquant’anni. Sarà soltanto dopo la morte del marito che l’anziana donna tenterà di riannodare i fili del passato, tornando all’estate del 1959 e alla sua storia d’amore con il misterioso e sfuggente Ronnie. Che i lontani eventi dell’infanzia di Ronnie e i giorni trascorsi a Evergrene  abbiano a che fare con il velo d’ombra che ha accuratamente steso sulla sua vita?

 

Ci vediamo all’uscita di I Trentenni, Sperling & Kupfer

pastedGraphic_2.png

Troppo spesso la vita non va come l'avevi immaginata. Nessuno lo sa meglio di Benedetta che, poco più che trentenne, si ritrova con il cuore a pezzi al funerale del fratello. Marco avrebbe voluto una cerimonia diversa, più allegra, magari con un coro gospel alla Sister Act. Marco che era un esempio per tutti. Marco che sembrava solido come una roccia. Accanto a Benedetta, ci sono gli amici di una vita: Alice, Stefano e Maurino. Sono sempre stati inseparabili e non c'è niente che non sappiano l'uno dell'altro. O almeno così credono. Perché Marco nascondeva un segreto. Un segreto che ora rischia di travolgere tutti. Toccherà proprio a chi gli era più vicino tuffarsi in un viaggio nel passato e iniziare a ricordare. Le gite di classe e le canzoni degli 883, i primi amori e le cocenti delusioni, i cellulari grandi come cabine telefoniche e la voglia di spaccare il mondo: solo riavvolgendo il filo della memoria, Benedetta, Alice, Stefano e Maurino potranno scoprire la verità sul loro migliore amico. Uno straordinario omaggio agli anni Novanta, ai giorni spensierati dell'adolescenza e agli amici. Quelli veri, quelli che rimangono al tuo fianco per sempre. Qualunque cosa accada.

 

Gialli/Thriller

 

La stagione del fango. Inferno per il commissario Casabona di Antonio Fusco, Giunti Editore

pastedGraphic_3.png

È l’ennesima notte travagliata per il commissario Casabona, in ferie da una decina di giorni sulle colline di Valdenza: da quando la moglie Francesca lo ha lasciato, il sonno stenta ad arrivare. Ma alle sei del mattino il suono del campanello lo risveglia brutalmente. Chi può essere a quell’ora? Di certo il commissario non immagina che di lì a poco irromperanno gli agenti della sua squadra insieme a Mauro Crisanti, che dirige la Criminalpol di Firenze. Con un mandato di perquisizione. Di cosa è sospettato? Un’occhiata furtiva al verbale gli rivela la più infamante delle accuse: omicidio. È il momento di agire: così, mentre gli agenti perlustrano le altre stanze, Casabona si cala dalla finestra della camera e scappa. Quando apprende che la vittima è il dottor Marco Romoli, l’uomo che gli ha portato via sua moglie, diventa evidente che qualcuno sta cercando d’incastrarlo. Inizia così una fuga rocambolesca che lo porterà fino a Napoli, dove un vecchio boss lo metterà sulle tracce di una fitta rete di rapporti con la camorra. Ma può davvero fidarsi delle sue rivelazioni? Per ottenere di nuovo la libertà dovrà attraversare lande desolate, popolate da maschere e falsi amici, e sarà costretto a smontare, pezzo per pezzo, la macchina del fango che vuole stritolarlo, fino ad arrivare al grande puparo che vi si nasconde dietro.

 

Il guardiano dei coccodrilli di Katrine Engberg, Marsilio

pastedGraphic_4.png

Davanti al corpo tagliuzzato di Julie, giovane studentessa trovata morta nel suo appartamento, la polizia di Copenaghen non ha risposte: la sola traccia lasciata dall'assassino sembra essere il misterioso disegno, simile a un origami, che la lama di un coltello ha inciso sul viso della ragazza. A guidare le indagini è l'investigatore Jeppe Kørner, affiancato da Anette Werner: lui, con l'aria del classico sbirro separato, lei energica e dirompente, sempre di buonumore. La loro attenzione si concentra sulla padrona di casa, che vive al terzo piano della stessa graziosa palazzina in cui è stato rinvenuto il cadavere. Docente di letteratura in pensione con la tendenza a organizzare scintillanti cene mondano-artistiche, Esther de Laurenti si rivela infatti essere un'aspirante scrittrice di gialli. E, curiosamente, l'omicidio di cui si legge nel manoscritto a cui sta lavorando ricalca esattamente le modalità con cui è stata uccisa la sua inquilina. Un collegamento tra finzione e realtà troppo clamoroso perché possa essere ignorato.

 

Biografia

 

È andata così. Trentanni come si deve di Luciano Ligabue e Massimo Cotta, Mondadori

pastedGraphic_5.png

Il racconto di Luciano Ligabue e Massimo Cotto è accompagnato da un ricco apparato fotografico di 360 foto. Molto interessante anche l’appendice che contiene tutta la discografia di Ligabue con tutte le copertine dei singoli, degli album, dei cofanetti, insomma, di tutta la produzione musicale di Ligabue. Quando Luciano Ligabue apre le porte a Massimo Cotto a Correggio, tutto sembra chiaro: ha voglia di raccontare 30 anni di musica e di carriera. I due si rifugiano a Ca’ di Pòm, la palazzina dove Ligabue ha scritto la maggior parte delle canzoni di “Buon compleanno Elvis”. Una giornata a ricordare e registrare, a sbobinare ricordi e accumulare materiale. Ma accade l’imprevedibile. Dal giorno successivo, è lockdown. Impossibile vedersi. Ma il libro oramai deve andare avanti, c’è l’urgenza di raccontare. Cambia il metodo, e i due iniziano a confrontarsi e a scambiarsi i racconti via mail. In questo libro per la prima volta Ligabue racconta come sono andate davvero le cose, racconta la verità, solo la verità, nient’altro che la verità. Nel periodo più brutto – l’isolamento, la paura, il Covid – nasce la cosa più bella: un libro dove Luciano Ligabue dice a Massimo Cotto: È andata così.

 

Bambini

 

Iole. La balena mangiaparole di Gioia Marchegiano, Gribaudo

pastedGraphic_6.png

Iole è una balena molto speciale. Non si nutre di plancton, ma delle parole che un poeta solitario lascia cadere nel mare. Con quelle parole scartate dal poeta, Iole inventa bellissime storie per i suoi amici calamari, pesci e stelle marine. Un libro che celebra il potere dell'immaginazione e la ricchezza delle parole, custodi di infinite avventure possibili. Età di lettura: da 6 anni.

 

Saggi

 

Il più grande comico morente. La comicità e il teatro di Nicola Vicidomini a cura di Enrico Bernard, Mimesis

pastedGraphic_7.png

Considerato un innovatore del linguaggio umoristico e della scrittura di scena, il più grande comico morente ha dato vita a uno stile senza precedenti, che individua in una visionarietà d’intonazione mistica e grottesca il suo elemento fondante. Le sue performance, di indubbio interesse filosofico, rappresentano un puro, quanto esilarante, attentato all'antropocentrismo. Il suo teatro - luogo del più inesorabile fallimento, collasso del senso - disegna universi sospesi, a tinte forti, totalmente affrancati da narrazioni, immaginari e linguaggi comuni. Vicidomini ha registrato negli ultimi anni, con gli spettacoli Scapezzo, Veni Vici Domini e Fauno, attraversando con i suoi "attentati" anche la televisione e la radio. 

 

Vi aspettiamo sempre qui tra 15 giorni.

 

Buona lettura!

 

 

Debora Fusco

14 ottobre 2020

 

 

 

 

 

 

 

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori