Lunedì, 04 Marzo 2024
$ £

Pino Settanni. Il sogno infinito. Una biografia

Un racconto in immagini e parole del grande e apprezzato fotografo Pino Settanni

 

Lorella Di Biase, giornalista e autrice televisiva in collaborazione con Monique Gregory Settanni, moglie del fotografo, ha realizzato un’accurata biografia su Pino Settanni che raccoglie tutte le tappe della sua carriera. Un atlante di immagini e storie, raccolte dall’Archivio Luce, che possiede un fondo di 60000 scatti. Il volume intitolato Pino Settanni. Il sogno infinito. Una biografia è edito da Marsilio Arte e Archivio Luce.

Ma Chi è Pimo Settanni? È un grande fotografo tarantino che ha spaziato dal realismo delle foto del Sud degli anni ’70, ai magnifici ritratti dei protagonisti del cinema, dall’esplosione creativa dei suoi Tarocchi e dello ‘zodiaco’ ai memorabili reportage di guerra nei Balcani e in Afghanistan negli anni ‘90. Li restituì con le sue foto dignità e bellezza a uomini, donne e luoghi offesi dalle brutalità della guerra.

Settanni nacque a Grottaglie nel 1949 e iniziò il lavoro giovanissimo, in tuta e casco, all’Italsider di Taranto. Da adolescente scoprì la fotografia, e subito iniziò a scattare  delle foto realistiche del suo Sud, un realismo visionario, carico di umori e poesia.  Nel 1973 approdò a Roma, e la capitale era il centro di un’esplosione creativa irripetibile: la ‘scuola romana’ di piazza del Popolo, via del Babuino, le gallerie, Schifano, Mambor, Festa, Angeli, gli incontri con Moravia, Parise, Federico Fellini. Tra i tanti incontri rilevante è quello con Renato Guttuso, che per Settanni fu maestro e amico, che diede accesso al centro di una scena e una festa della creatività assoluta. Molto importante fu anche l’incontro con Monique Gregory, gallerista di successo, che divenne la sua compagna di vita e lavoro da lì in avanti. Fece numerosi viaggi a New York, a Parigi, e lavorò soprattutto nel nuovo piccolo e mitico studio di via Ripetta 226, dove passò tanta parte della migliore scena artistica, cinematografica, culturale d’Italia. Ad un certo punto ci fu l’incontro con il Cinema che ci ha lasciato una ricca  galleria di personaggi immortalati: Federico Fellini, Sergio Leone, Marcello Mastroianni, Lina Wertmüller, Mario Monicelli, Ennio Morricone, Monica Vitti, Carlo Verdone, Pupi Avati, Giuliana De Sio, Robert Mitchum, Milla Jovovich e tanti altri. Sono decine i protagonisti cui Settanni, con la sua caratteristica sciarpa rossa su fondo nero, una firma di tanti scatti, rubò l’anima per restituirla ai lettori di tutto il mondo.

 

L’autrice, Lorella Di Biase, con il concreto aiuto di Monique Gregory, ma soprattutto con le testimonianze, le interviste, gli scritti, i documenti d’archivio ricostruisce con grande abilità, accuratezza ed  empatia la storia culturale di questo personaggio che si è fatto non solo apprezzare ma soprattutto amare da quanti lo hanno conosciuto. L’enorme quantità di materiale raccolto  è stato organizzato in modo chiaro e consequenziale,  con una prosa scorrevole che trasporta il lettore in una fiaba.  Ha raccolto non solo le tante fotografie premiate e esposte in mostre prestigiose, ma anche le testimonianze di personalità della cultura che hanno avuto rapporti profondi con l’autore tra cui: la psicoanalista Simona Argentieri, il sociologo Domenico De Masi, lo storico dell’arte Vittorio Sgarbi, il maestro Ennio Morricone, Giampiero Mughini, e Marcelle Padovani. 

Il volume è una ricca raccolta di immagini, di suggestioni, di ricordi: attraverso le fotografie Settanni  ha saputo interpretare il suo tempo con differenti tecniche espressive dalla foto in bianco e nero al digitale, dall’uso sapiente di luci e colori, ispirandosi alla pittura di grandi artisti come: Caravaggio, Ingres, Piero della Francesca, che hanno influenzato  i ritratti di Giuliana De Sio e Monica Vitti.

L’influenza dei grandi artisti è stat sempre presente nelle sue foto infatti celebre è la seguente frase da lui spesso ripetuta:

 

“Non c’è foto che io faccia o veda senza paragonarla a qualche opera del passato. Questa è un’operazione didattica che impongo a me stesso.”

 

 

Debora Fusco

7 dicembre 2023

 

Informazioni

Pino Settanni. Il sogno infinito. Una biografia

Di Lorella Di Biase e Monique Gregory Settanni

Marsilio Arte e Archivio Luce

Pag.248

Cartaceo  26,60 €

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori