Lunedì, 25 Ottobre 2021
$ £

MITO E CONTEMPORANEITÀ AL TEATRO ARCOBALENO: I FINALISTI DEL PREMIO CENDIC SEGESTA

Lunedì 14 dicembre, con la presentazione del testo vincitore del Premio di drammaturgia CeNDIC Segesta, Aspettando Antigone, di Claudio Zappalà, si apre al Teatro Arcobaleno la Rassegna coordinata da Rosario Galli “Mito e contemporaneità”, realizzata dal Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea Italiana – CeNDIC, in collaborazione con il Teatro Arcobaleno.
L’evento prevede sei incontri, uno al mese, con i finalisti del Premio di Drammaturgia Cendic Segesta, ideato dagli autori per favorire la promozione e la diffusione della scrittura teatrale e della lingua nazionali, assicurando ai partecipanti giudizi qualificati da parte dei drammaturghi del CeNDIC e di una prestigiosa giuria tecnica (Veronica Cruciani, Carmelo Grassi, Marcantonio Lucidi, Maria Paiato, Orazio Torrisi), totale gratuità della partecipazione, rigoroso anonimato dei testi in concorso e allestimento dell’opera vincitrice.

Introdurranno la serata Maria Letizia Compatangelo, Presidente CeNDIC, Nicasio Anzelmo, Direttore artistico del Festival Dionisiache 2015 e Vincenzo Zingaro, Direttore artistico del Teatro Arcobaleno.
Il testo vincitore sarà analizzato dalla regista Veronica Cruciani e dal critico teatrale Marcantonio Lucidi, da Giuseppe Cutino, Vice Direttore della Scuola dei Mestieri dello Spettacolo del Teatro Biondo di Palermo e da Domenico Pantano, Direttore del Centro Teatrale Meridionale. Gli attori del Corso di Perfezionamento della Scuola del Teatro di Roma Gregorio De Paola, Michele Lisi, Pietro Masotti e Jacopo Uccella leggeranno alcune scene di Aspettando Antigone: un testo capace di riscrivere il mito e introdurlo in un immaginario contemporaneo dai richiami beckettiani, che sarà allestito e rappresentato nel 2016 a Segesta, Locri e Roma, a cura del Centro Teatrale Meridionale.

Nei successivi incontri della rassegna verranno presentate le altre opere finaliste: Ero io Medea di Francesco Puccio; Ganimede di Aquilino; Il Traghettatore di Eleonora Trucchi; Pentesilea vs Achille di Francesco Randazzo; Profughi di Gennaro Aceto.


redazione

10 dicembre 2015

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori