Martedì, 07 Febbraio 2023
$ £

Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”: aperte le iscrizioni per il master di critica giornalistica 2015/2016

 

 

 L’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” apre le iscrizioni per l’edizione 2015/2016 del Master di primo

livello in Critica Giornalistica. 

Il progetto vanta sin dal suo esordio nel 2006 la partnership del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani; nel

2008 il patrocinio del Consiglio Internazionale dell’UNESCO per il Cinema, la Televisione e la Comunicazione Audiovisiva

(CICT), nel 2009 ha ricevuto il nulla osta  dal Ministero dell’Istruzione – Direzione Generale per l’Alta Formazione

Artistica, Musicale e Coreutica - che lo ha accreditato come Master di I Livello in grado di offrire un titolo di studio 

riconosciuto e l’attribuzione di 60 crediti formativi.

 

 

 

Il successo del progetto è da attribuirsi a un corpo docente composto da professionisti del mondo del giornalismo e della comunicazione ed a una costante attività

pratica garantita dai prestigiosi stage presso le aziende partner, che, negli anni, spesso si sono trasformati in una concreta opportunità di lavoro. 

Tra gli insegnanti vi sono firme importanti della stampa italiana e professionisti del mondo della comunicazione come: Massimo Marino (Il Corriere della Sera),

Leonetta Bentivoglio (La Repubblica), Ernesto Assante (La Repubblica), Sandro Cappelletto (La Stampa), Steve Della Casa (Radio Rai), Michele Dall’Ongaro

(Presidente e Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia), Michele Rech in arte Zerocalcare.

 

Non mancano, inoltre, momenti di approfondimento come i seminari dedicati al rapporto tra televisione e minori e quelli riservati all’ideazione, alla produzione e al

mercato della fiction-tv.

 

 

Tra i partner che ospitano in stage i corsisti - offrendo un’opportunità che in alcuni casi si è trasformata in una concreta proposta di lavoro - vi sono realtà quali: RAI,

Adnkronos, il Gruppo Editoriale “L’Espresso”, la Fondazione Musica per Roma, Zètema Progetto Cultura,  Agis-Anec Lazio, APT (Associazione Produttori Televisivi),

Film Commission Torino-Piemonte, Film Commission Toscana, Film Commission Marche, Wider Films,  MY Movies, Cineteca di Bologna, Meetmuseum. 

Sono poi partner del Master i teatri più importanti d’Italia (il Piccolo Teatro di Milano, il Sistina, il Teatro Biondo di Palermo, il Teatro Massimo di Palermo,

Teatri di Vita di Bologna, il Teatro della Pergola di Firenze, Cantieri Teatrali Koreja di Lecce, Teatro Pubblico Pugliese di Bari), Radio Città Futura,

le agenzie di comunicazione Daniele Mignardi Promopress Agency, Tiziana Rocca Comunicazione, Storyfinders, le testate giornalistiche Huffington Post e Musica Jazz.

 

 

Il Master vuole offrire ai corsisti una preparazione non solo teorica, ma soprattutto pratica. “Raggiungiamo questo scopo sia nella didattica frontale, dove i

docenti sono professionisti affermati provenienti dalle principali realtà editoriali del nostro Paese – afferma il Direttore dell’Accademia, Lorenzo Salveti –  

sia con il tirocinio giornalistico con la testata Recensito e le opportunità di stage in aziende leader nel settore del giornalismo e della comunicazione”.  

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori