Martedì, 10 Dicembre 2019
$ £

Teatro Kopó: Il Teatro è Servito. Una Stagione da de-gustare

 

Per la stagione 2019/2020, il teatro Kopó può vantare una programmazione che lascerà tutti a bocca aperta. Gli spettatori potranno infatti assistere a 9 pièce imperdibili e indimenticabili. Il teatro indipendente più famoso di Roma tiene fede alla propria “mission”, vale a dire coniugare cultura teatrale di qualità e sperimentazione artistica. Le esigenze di un pubblico sempre più appassionato, aperto alle novità e di larghe vedute, unitamente all’interesse riscosso presso gli organi di stampa proprio per la tensione scaturita dall’incontro tra qualità e avanguardia, hanno fatto sì che la selezione degli spettacoli per il nuovo Cartellone fosse ancor più ambiziosa.

Le compagnie prescelte, provenienti da tutta Italia e popolate di giovani talenti, daranno corpo e nuova voce alla complessità del nostro tempo. I riflettori si accenderanno in particolare sui mutamenti in atto nel costume e nella società. Perfino i classici del teatro parleranno a tutti noi, abitanti sempre più smarriti del XXI secolo. Il teatro Kopó continua a rappresentare inoltre il laboratorio di un esperimento artistico e culturale senza precedenti in Italia, poiché ha ‘generato’, senza alcun finanziamento pubblico, la propria filiale in un’altra città, Brindisi, dove il successo di pubblico e di critica è andato ben oltre le aspettative. Al timone di tutte queste innovazioni ritroviamo la Direttrice artistica, Francesca Epifani che, assieme al suo staff, continua nel lavoro di ricerca volto a cogliere chiavi inedite nella comunicazione dell’arte e della cultura. Gli spettatori e gli artisti che attraversano il Kopó ritrovano il senso della comunità, il piacere dello stare insieme, il fremito del contatto ravvicinato tra la platea e il palcoscenico, insomma gli aspetti più autentici del teatro che la “mediatizzazione” delle esperienze socio-cultuali, ad opera dei social network, potrebbe distruggere.

Il primo spettacolo si intitola Ral 9010 – Bianco Puro Totale della Compagnia Contrasto di Torino, in scena dall’11 al 13 ottobre. A seguire Incontri Ravvicinati con il Quarto Stato degli artisti Le partenze intelligenti (Roma), dal 25 al 27 ottobre. Avremo poi in scena Edipus di Silvio Barbiero di Padova, dal 29 novembre al 1 dicembre. Sempre a dicembre, ci sarà lo spettacolo Mister Buffo di Elisa Pistis da Cagliari, in scena dal 13 al 15. Il nuovo anno inizia con Der Boxer della Compagnia Teatro Tabasco di Sassari, dal 24 al 26 gennaio. A Febbraio è la volta di Stralci di amore della Compagnia TTM di Trento, dal 14 al 16. Il mese di marzo si apre con Il Risveglio di Francesca Epifani, Produzioni Teatro Kopó (Roma), in scena dal 6 all’8. Sempre a Marzo, c’è Non è Francesca di Francesca Puglisi, dal 20 al 22. Chiude la Stagione, Disconnessi della Compagnia SpeakEasy di Pordenone, dal 15 al 17 maggio.

 

redazione
30 settembre 2019


Informazioni 


Teatro Kopó Roma
Via Vestricio Spurinna, 47/49
00175 Roma
Tel.: (06) 76910181
Website: www.teatrokopo.it

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori