Giovedì, 25 Aprile 2019
$ £

Ladyvette: In Tre per stupire con lo swing al teatro della Cometa

Recensione dello spettacolo In Tre al Teatro Della Cometa dal 5 al 24 marzo 2019

 

Il pubblico è già in sala incuriosito per il nuovo spettacolo delle Ladyvette. Le luci sono spente, ma il sipario non cala. Si sentono solo le voci delle tre protagoniste discutere dietro il drappo rosso.

Non si tratta, come potrebbe sembrare, di un problema tecnico, ma dell'incipit di una commedia musicale, in cui tre aspiranti cantati Teresa Federico (Sugar), Valentina Ruggeri (Pepper), Francesca Nerozzi (Honey) raccontano il successo delle Ladyvette.

Un incontro casuale durante uno dei tanti provini, in cui le tre ragazze, nell'attesa che arrivi il loro turno, iniziano a chiacchierare per stemperare un po' anche la tensione.

Presto le chiacchiere si trasformano in confidenze e da lì in amicizia e in connubio professionale.

Tuttavia, il successo si accompagna spesso all'invidia. Tra le ragazze nascono le prime incomprensioni, scaramucce e gelosie che inevitabilmente portano alla rottura del trio e, di conseguenza, della loro amicizia.

Un racconto, questo, autobiografico in cui la recitazione cede il passo, alternandosi, alle canzoni dagli accattivanti motivetti che Roberto Gori (presente anche in scena) ha realizzato insieme ad Andrea Filippucci.

Non solo musica swing, ma anche rimandi a canzoni attuali, adattate alle voci del trio che insieme armonizzano anche brani lontani dal loro genere: come la sigla del cartone animato “Occhi di Gatto”, oppure “Soldi” di Mahmood, dando loro una veste nuova e dimostrando ancora una volta che chi ha davvero talento può cantare anche l'elenco del telefono.

Melodie, dunque, realizzate per risaltare ancor di più la bravura delle Ladyvette che dimostrano non solo di saper cantare live, ma anche di ballare e recitare in modo magistrale.

La commedia diverte il pubblico che si lascia  simpaticamente coinvolgere nelle paranoie delle singole protagoniste. Grazie alla cura nella mimica, le tre attrici raccontano personalità distanti tra loro: Sugar (Teresa) puntigliosa e affetta da mille ansie e fobie; Pepper (Valentina) autoironica e prepotente; Honey (Francesca) che vive nel suo mondo fiabesco.

Tutto converge nel realizzare uno spettacolo dove si canta e si ride, come afferma Lillo Petrolo, autore della pièce teatrale insieme a Teresa Federico e a Fausto Brizzi con la regia di Massimiliano Vado.

Una commedia leggera dove con ironia si affrontano i piccoli dilemmi femminili ma non solo. Il messaggio che si cela In Tre è l'atavico dilemma di cosa si è disposti a fare e quale compromesso si è pronti ad accettare per ottenere il successo.

 

Carmen De Sena

12 Marzo 2019

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori