Giovedì, 13 Maggio 2021
$ £

Il ritorno dello streaming drama: potenza narrativa ed emotiva si fondono nell’Othello di Casa Shakespeare

Recensione dello spettacolo ‘Othello, the Moor of Venice’  andato in scena in streaming il 23 aprile 2021 al Teatro Satiro Off di Verona

 

Portare in scena le opere di Shakespeare ai tempi del Covid non è un’impresa, ma di più. Eppure è un progetto che la compagnia Casa Shakespeare porta avanti da un anno a questa parte con professionalità e passione, facendosi maestra dello Streaming Drama, una modalità di fruizione dello spettacolo teatrale che ha reso possibile al pubblico assistere alle performance in programma. 

È così che la piattaforma Zoom è stata il veicolo di trasmissione di un ‘Otello’ che difficilmente sarà possibile rivedere in futuro: il segreto dell’efficacia dello streaming drama risiede tutto nella capacità di adattamento dei testi. Ridurre il dramma shakespeariano a un tempo più esiguo senza privarlo della sua potenza narrativa ed emotiva, è un lavoro piuttosto arduo a cui ben si è prestato Andrea de Manincor che ha saputo giocare con il testo originale a favore di una fruizione più svelta e immediata della vicenda principale. Nell’adattamento di de Manincor, quindi, Cassio diventa voce narrante e al tempo stesso testimone della tragedia e con il suo racconto riesce ad accompagnare e rendere partecipe il pubblico delle vicende di amore e gelosia che permeano l’animo dei protagonisti.

Nonostante il testo sia recitato in inglese, fatta eccezione dello stesso Cassio, lo spettatore non ha altre difficoltà a seguire lo svolgersi del dramma, anzi, percepisce e coglie le trasformazioni e l’avvicendamento degli stati d’animo nei quattro personaggi proprio grazie alle inquadrature ravvicinate. L’occhio della telecamera è costantemente fisso su ognuno di loro, ed è proprio la cattura di ogni attimo a favorire un maggior coinvolgimento dello spettatore che non resta tale a lungo. Ora si sente parte del distorto pensiero di Jago, ora vorrebbe consolare un prostato Otello, e ora vorrebbe avvisare Desdemona di ciò che la attende. Grazie a una buona regia e a un’immediata lettura delle emozioni e delle tensioni dei protagonisti, si riesce a seguire l’azione agevolmente senza annoiarsi o estraniarsi. 

Dopo quest’ultimo spettacolo dedicato al Bardo, Casa Shakespeare si prepara alla tre giorni incentrata sulla Divina Commedia, in un omaggio al Sommo Poeta cui siamo curiosi di assistere in attesa di poter tornare nuovamente a fruire a pieno regime dello spazio teatrale inteso come insieme di palco e platea.  

 

Diana Della Mura

27 aprile 2021

 

 

informazioni

Othello, The Moor of Venice

di Andrea De Manincor da W.Shakespeare

REGIA: Solimano Pontarollo
DA: William Shakespeare
ADATTAMENTO: Andrea de Manincor
PRODUZIONE: Casa Shakespeare e On View di Ornella Naccari
INTERPRETI E PERSONAGGI :
Andrea de Manincor – OTHELLO
Solimano Pontarollo – JAGO
Andrea Manganotto – CASSIO
Giorgia Osimati – DESDEMONA
INFO: www.casashakespeare.it

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori