Venerdì, 13 Dicembre 2019
$ £

VEDETTES: in scena dal 20 al 23 febbraio al teatro Eutheca di Roma


Come diceva la favola? “Specchio delle mie brame…”. 

     In “Vedettes” quello che si vede sono forse più le brame nello specchio. Lo spettatore è invitato a spiare l’intimità di due personaggi nei loro appartamenti, nel corso di una giornata qualsiasi. 

     Una intimità che sembra mimare continuamente l’offerta di se stessa all’esterno; le protagoniste funamboleggiano sul caleidoscopio delle immagini di sé: reali, richieste, desiderate, imposte.

 

     Come sono, come si mostrano, come vorrebbero essere viste: è una giostra di identità superficialmente profonde, che non tarda a produrre una vertigine insopportabile. Le due sembrano non sentirsi mai coincidenti con se stesse, né mai esaustivamente rappresentate da una sola tra le molteplici varianti del proprio essere. 

        Il grumo oscuro della loro verità non è mai restituito dall’immagine che trovano nello specchio o negli, immaginati, occhi degli altri. Fatalmente dunque il riflesso disperso in mille onde, perderà la sua essenza e le due donne, disallineate e svuotate, potranno solo arrendersi alla loro verità di falene imprigionate dall’illusione della luce. 

  

 

INFO E PRENOTAZIONI

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

 

BIGLIETTI

Intero 15 €

Ridotto Under 26 | Over 65 | Studenti÷ On Line 12 €

Convenzioni 10 €

Gruppi (Minimo 8 Persone) 8 €

Scuole 7 €

 

TEATRO EUTHECA

 

Cinecittà Campus 

Via Quinto Publicio n. 90  00175 – Roma 

Tel. 06/95945400÷ Fax 06/95945414 

www.teatroeutheca.com  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 Linea A – Fermate: Cinecittà/Subaugusta

 

Ossesso

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori