Martedì, 12 Novembre 2019
$ £

Di donna in donna. Il 23 e 24 ottobre 2019 al Teatro Portaportese

Cantautori in prosa per un percorso catartico al femminile dalla violenza subita alla felicità.

De André, Renato Zero, Cocciante, Lucio Dalla e altri cantautori hanno regalato al mondo della musica e alle donne in particolar modo testi intensi e pieni di significato. In questa performance teatrale, che dura circa un'ora, le canzoni selezionate vengono usate come monologhi, che, con la potenza delle loro parole, descrivono perfettamente varie tipologie di donna.

Si ha così un variopinto percorso che, di donna in donna, descrive come si può passare da una violenza subita alla serena consapevolezza di sé e alla felicità. Il suono di un violino pizzica le corde dell'anima della protagonista, la prende per mano e ne scandisce i passaggi emotivi, si crea così un percorso catartico e liberatorio, libero cioè dalla sopraffazione e dalla prepotenza schiacciante.

È così che la musica, in quanto arte, diventa salvifica e permette e facilita il viaggio attraverso se stessi della protagonista e degli spettatori ed è così che i personaggi interpretati toccano varie emozioni e vari stati d'animo: disperazione, impotenza, tristezza, amore verso se stessi e verso gli altri, ironia, dolcezza, tenerezza, sensualità, voglia di vivere.


redazione

16 ottobre 2019


informazioni

TEATRO PORTAPORTESE
Via Portuense 102 – Roma Tel.065812395
BIGLIETTI
INTERO 15,00 EURO (13,00 EURO +2,00 DI TESSERA)
RIDOTTO 12,00 EURO (10,00 + 2,00 DI TESSERA)

DI DONNA IN DONNA
scritto,diretto e interpretato da Ilaria Coppini
Il 23 e 24 ottobre 2019 alle ore 21,00 approda al Teatro Portaportese all’interno della rassegna CIVILMENTE l’emozionante e poetico
DI DONNA IN DONNA

MONOLOGHI DI CANTAUTORI IN PROSA
di e con Ilaria Coppini
violinista Svetlana Solodka

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori