Sabato, 18 Settembre 2021
$ £

Sorelle di Daisy Johson: il thriller che stavamo aspettando!

Recensione del libro Sorelle di Daisy Johnson, edito da Fazi editore. Una casa editrice romana nata nel 1994 che prende il nome dal promotore, animatore e maggior proprietario, Elido Fazi, laureato in Economia, manager e già collaboratore dell'Economist.

Dall’autrice che è arrivata giovanissima tra i finalisti del Man Book prizer, Daisy Johnson, un nuovo romanzo sconvolgente, conturbante e agghiacciante che ti farà precipitare nell’angoscia e nel terrore.

Le sorelle adolescenti Luglio e Settembre hanno un legame simbiotico forgiato con una promessa di sangue quando erano bambine. Talmente vicine che a volte è difficile stabilire dove finisca l’una e cominci l’altra. Abituate all’isolamento, non hanno mai avuto amici: bastano a se stesse. Ma un pomeriggio a scuola accade qualcosa di indicibile, qualcosa da cui non si può tornare indietro. Alla disperata ricerca di un nuovo inizio, si trasferiscono con la madre dall’altra parte del paese, sul mare, in una vecchia casa di famiglia semi abbandonata: le luci tremolano, da dietro le pareti provengono strani rumori, dormire sembra impossibile. Malgrado questo inquietante scenario, a poco a poco la vita torna ad assumere una parvenza di normalità: nuove conoscenze, falò sulla spiaggia… Luglio si accorge però che qualcosa sta cambiando, e il vincolo con la sorella inizia ad assumere forme che non riesce a decifrare. Ma cos’è successo quel pomeriggio a scuola che ha cambiato per sempre le loro vite?

Il romanzo narra di due sorelle che hanno un rapporto quasi simbiotico, malato. Sono talmente unite che la madre quasi non riesce ad entrare in relazione con loro.

“Quando una di noi parla, sentiamo tutte e due le parole muoversi sulla lingua. Quando una di noi mangia, sentiamo tutte e due il cibo che ci scivola in gola. Nessuna di noi due si stupirebbe se, aprendoci la pancia, scoprissero che abbiamo degli organi in comune, che i polmoni di una respirano anche per l’altra, che un cuore solo batte due volte, all’impazzata.”

Sono due adolescenti ancora bambine che si crogiolano nella loro infanzia. Il loro rapporto non è paritario e Luglio, la più piccola, è succube di Settembre, fa tutto ciò che la sorella le chiede di fare anche se ciò comporta ferirsi fisicamente. La madre è quasi invisibile, chiusa nella sua stanza a scrivere libri per bambini in cui le protagoniste sono queste figlie che non riesce a comprendere fino in fondo. In un paio di capitolo la madre però diventa protagonosta, voce narrante, e ci farà meglio capire alcuni aspetti delle figlie.

Alla loro vecchia scuola è successo qualcosa, un evento indicibile, talmente difficile da accettare per Luglio che non se ne renderà conto fino alla fine del romanzo. Quello che è successo quel giorno nel capanno, sconvolgerà il lettore e gli farà capire quanto profondo , contorto e ai limiti del malsano fosse il rapporto tra le due sorelle.

Sorelle è un thriller psicologico davvero ben scritto in cui già solo il rapporto tra le sorelle mette angoscia ma contribuisce pienamente la casa. La casa infatti è spettrale, scricchiolante, con cunicoli segreti, in alcuni momenti sembra quasi prender vita e insieme a Luglio e Settembre mette la giusta angoscia che ci si aspetta da un trhiller degno di questo nome.

L’angoscia che ti si insinua dentro è tanta e a volte vorresti smettere di leggere ma non ci riesci, il romanzo ti tiene inchiodati alla pagina, mentre il cuore batte forte e il dubbio si impossessa di te. Cosa sta succedendo? Cosa è successo?

Lo stile di Daisy Johnson ammalia, cattura: con un ritmo altalenante riesce a trasmettere emozioni forti, terrore reale. Un altro aspetto che contribuisce a questa atmosfera tetra e a questo clima di angoscia è il continuo ripetersi di alcune parole come sangue.

“I giorni si intrecciano nel sangue, cuciti con l’ago rosso: il sangue quel giorno in bagno, il sangue sulla spiaggia, il sangue in piscina.”

Sorelle è un Thriller da non perdere che non ha niente da invidiare ai grandi autori del genere come  Stephen King o Hitchcock.

 

 

Daisy Johnson

Daisy Johnson (1990), ha pubblicato la raccolta di racconti Fen nel 2016, grazie alla quale ha vinto l’Harper’s Bazaar Short Story Prize, l’AM Heath Prize e l’Edge Hill Short Story Prize. Nel 2019 per Fazi ha pubblicato Nel profondo.

 

 

Debora Fusco

02 agosto 2021

 

 

Informazioni

Sorelle

Di Daisy Johnson

Fazi Editore

Traduzione Stefano Tummolini

Pag . 202

Cartaceo  17,00 €

Ebook  9,99 €

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori