Lunedì, 15 Aprile 2024
$ £

Lucca Comics & Games 2023, è il giorno di Elf Me, Diabolik e dei 60 anni di carriera degli Oliver Onions

Reso-racconto della terza giornata di appuntamenti al Lucca Comics & Games

 

Dopo la passerella di Giacomo Ferrara, sul red carpet di Lucca CG23 è il turno del simpaticissimo Lillo che presenta con Prime Video il suo “Elf Me”, il film di natale sceneggiato anche dal fumettista Leo Ortolani e in cui il comico interpreterà un elfo casinaro che porterà non poco scompiglio all’interno di una famiglia terrestre. Nel cast anche Caterina Guzzanti, presente in sala con il figlio durante l’incontro, e con cui Lillo ha ricordato alcune gag e scene girate insieme. Durante questa simpatica chiacchierata, Petrolo ha tenuto a sottolineare come l’intero film sia una produzione completamente italiana, elogiando soprattutto gli effetti speciali di cui si sono occupati dei giovani professionisti e auspicando un ritorno delle maestranze in Italia.

In serata l’attenzione si è rivolta all’anteprima del terzo e ultimo capitolo della saga dei Manetti Bros,Diabolik chi sei?”, in cui a interpretare la famigerata coppia di ladri sono di nuovo Miriam Leone e Giacomo Gianniotti. I due registi hanno raccontato ai presenti in platea come è nata la trilogia e qual è la loro visione del personaggio di Diabolik. 

Un tributo speciale per un gruppo musicale storico

Protagonisti assoluti del palco dell’area Music sono stati gli Oliver Onions che hanno festeggiato a Lucca Comics 2023 i 60 anni di carriera. Durante la serata molti sono stati gli ospiti speciali che hanno voluto partecipare ai festeggiamenti dei loro amici, come Franco Nero, mitico Sandokan, Giancarlo Giannini e Paolo Vallesi. A riscaldare gli animi dei fans presenti al concerto nonostante le condizioni metereologiche, sono state le note di sigle famose come Rocky Joe, Bulldozer, Dune Buggy, Fantasy, Sheriff e non è mancata una dedica speciale al grande Bud Spencer. 

 

A Lucca Comics 2023 approdano i migliori disegnatori d’oltreoceano e nazionali 

Sul fronte Comics, Simone Bianchi ha dialogato con il super ospite Frank Miller e insieme hanno celebrato i 25 anni del suo capolavoro “300”. Insieme alla leggenda vivente dei comics made in USA Jim Lee, Giuseppe Camuncoli e Matteo Casali hanno ripercorso lunga e travagliata vita editoriale di “Batman: Europa”, un progetto ambizioso che ha unito Italia, Europa e USA e che non doveva esistere. Jim Lee, inoltre, è stato protagonista di un altro interessantissimo panel in cui ha raccontato la sua carriera a tutto tondo nel mondo del fumetto: da disegnatore a scrittore, da editor a imprenditore fino al suo recente ruolo di President, Publisher and Chief Creative Officer della DC.

Non è mancato l’appuntamento con Gipi che è ritornato a Lucca Comics con “Stacy”, un romanzo a fumetti feroce e divertente, da lui stesso definito “un libro cattivo, che nasce dalla rabbia e poi però, forse, diventa quasi delicato”.

Sul fronte nipponico, il mangaka Naoki Urasawa ha raccontato a Dario Moccia segreti e retroscena delle sue indimenticabili opere, mentre Hiro Mashima si è lasciato andare nel raccontarsi al pubblico ripercorrendo le tappe principali di una carriera costellata di successi, rivelandone i segreti e le ispirazioni che hanno dato vita alle sue serie di manga più famose. 

 

Videogiochi sempre al centro dell’attenzione a LC&G23

Per gli appassionati dei Games, due sono stati appuntamenti immancabili: Yu Suzuki ha presentato i successi SEGA da lui ideati e che rappresentano un must del retro gaming. Macchine da corsa, moto, picchiaduro: ce n’è per tutti i gusti e grazie a titoli come OutRun, After Burner e Virtua Fighter si è assistito a una svolta nel settore del videogioco. Dall’altra parte, è stato ospite di un incontro approfondito Pete Fenlon. Game designer, dirigente e fondatore di aziende di giochi, avvocato, cartografo, grafico ed editore, Fenlon può vantare una carriera nel segno dell'ecletticità, un vero “Maestro dei Ruoli” che ha plasmato la propria carriera sulle sue passioni giovanili. Nel corso dell’incontro, grazie alla presenza di esperti del settore, educatori e rappresentanti del gioco organizzato, si sono esplorate le molteplici sfaccettature della sua lunga carriera.

 

Diana Della Mura

4 novembre 2023

 

 

Ph. Eugenio Magliocco

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori