Lunedì, 25 Ottobre 2021
$ £

TWIN PEAKS: I gufi non sono quello che sembrano

Informazioni: ABC, SHOWTIME - ANNO 1990 – THRILLER – STAGIONI 2– EPISODI 18 – DURATA EPISODI 50 MIN

Twin Peaks è una tranquilla località montana dello stato di Washington, poco distante dal Canada.

Una mattina viene ritrovato avvolto in un telo di plastica il corpo senza vita di Laura Palmer, giovane ragazza molto popolare della piccola cittadina. La serenità e le certezze del posto vengono minate da questa notizia. Sono chiamati a indagare sull’accaduto l’agente del FBI Dale Cooper (Kyle MacLachlan) e lo sceriffo della città Harry Truman.

In realtà Twin Peaks è tutt’altro che una città tranquilla, serena e con delle certezze.

 

IN BREVE

La serie per eccellenza, senza ma e senza sé. La serie che ha creato il mito delle serie. La serie a cui  dobbiamo tutto: vampiri, lupi, magia, nani, e ogni tipo di sperimentazione (più o meno riuscita che vediamo oggi sullo schermo). E tutto questo è merito di quel genio assoluto che è David Lynch, con la fondamentale co-presenza di Mark Frost. Talmente avanti all’epoca da non essere capita e da diventare con il tempo un cult imprescindibile. LA SERIE EVENTO DEL 2017. Sono due anni che non si parla di altro. Manca poco. Venticinque anni dopo sta per riaccadere.

VOTO ALLA SERIE: 30 e lode/30

 

CURIOSITA’

-  PUNTATA TOP: non chiedeteci l’impossibile. Ogni puntata ha uno spunto talmente tanto interessante, da rendere la scelte davvero ardua. Proviamo a citarne qualcuno: la signora ceppo, il gigante, il nano, la stanza rossa, i gufi e potremmo continuare a lungo...fidatevi.

-  PUNTATA FLOP: per motivi commerciali Lynch e la produzione furono obbligati, prima del dovuto, a rivelare chi fosse l’assassino. Da li, molto delusi, abbandonarono piano piano il progetto, e difatti le ultime puntate ne risentono.

-  BOB: il personaggio di Bob nacque per caso. Frank Silva, l’attore che lo interpreta, era i realtà un tecnico di studio. Durante un ciak il suo faccione entro per sbaglio in scena. Lynch ne rimase talmente folgorato (e spaventato) che inventò il mitico Bob.

 

Marco Baldari

15 febbraio 2017

 

 

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori