Lunedì, 27 Giugno 2022
$ £

#segnalazione

Il 26 febbraio prossimo, Eleonora Abbagnato ballerà al Costanzi per la prima volta dalla nomina di Direttrice del Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.

Per questo speciale debutto si esibirà e anche in questo caso per la prima volta, nella coreografia Closer di Benjamin Millepied (Direttore del balletto dell’Opéra de Paris), affiancata da Florian Magnenet, Primo Ballerino all' Opéra di Parigi.

Add a comment

#segnalazione

Attraverso Equilibrio la Fondazione Musica per Roma esplora ogni anno, su un tema specifico, le migliori produzioni – emergenti o affermate – del panorama internazionale. Per la dodicesima edizione del Festival della Nuova Danza è stata affrontata la relazione tra movimento e musica, così come sperimentata da alcuni tra i più intensi e importanti coreografi contemporanei che dell’utilizzo della musica dal vivo hanno fatto un elemento caratterizzante della loro poetica.

Add a comment

#segnalazione

Il Teatro dell’Opera di Roma è lieto di comunicare il consueto e attesissimo appuntamento con Roberto Bolle alle Terme di Caracalla. Quest’anno l’appuntamento raddoppia con due date, lunedì 25 e martedì 26 luglio alle ore 21.00.
Roberto Bolle and Friends è il Gala che raccoglie alcune delle stelle più brillanti del panorama della danza mondiale attorno alla celeberrima Étoile scaligera, anche Principal Dancer dell’ABT di New York, qui in veste di interprete e direttore artistico.
Quello del Roberto Bolle and Friends alle Terme di Caracalla è ormai per il pubblico romano e non solo, un’amata consuetudine che, iniziata nel 2011 da allora ha richiamato oltre 20.000 persone, registrando ogni anno un entusiastico tutto esaurito.

Add a comment

Le Sagre in scena al Teatro Argentina dall'8 al 10 gennaio 2016

Un capolavoro della musica classica ripreso, interpretato, attraversato da Virgilio Sieni, coreografo e danzatore che Goffredo Fofi descrive come “tra i pochissimi capaci tramite il movimento di dar vita a composizioni che parlano ancora dell’umano, delle sue debolezze e fragilità”. Al Teatro Argentina, dunque, l’incontro fra due grandi: Stravinskij e Sinisi, la Primavera dell’uno vive ne Le Sacre dell’altro.

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori