Lunedì, 27 Giugno 2022
$ £

Il Teatro degli Audaci sta crescendo e sabato 12 settembre 2015 alle ore 19.00, in Via Giuseppe De Santis, 29 – Roma (zona Porta di Roma), arriva a inaugurare la sua terza stagione teatrale con 15 spettacoli scelti accuratamente per soddisfare i gusti di un pubblico che ci ha seguiti fin dall’inizio o che ci ha scoperti per caso, affiancandoci in un cammino di crescita comune. Tante le nuove proposte che arrivano da giovani talenti e da chi nel mondo del teatro è conosciuto già da anni. Una novità, che contribuisce a rendere questa stagione 2015-2016 una stagione esagerata, è la presenza di eventi speciali con alcuni dei più noti protagonisti del panorama artistico italiano, come Rocco Papaleo in Una piccola impresa meridionale e il trio al femminile composto da Iva Zanicchi, Corinne Clery e Barbara Bouchet in Tre donne in cerca di guai. Dal 01 al 04 ottobre 2015 anticipa la stagione Condannato a morte. The Punk version di Davide Sacco, tratto dal testo di Victor Hugo Ultimo giorno di un condannato a morte e interpretato da Orazio Cerino, che va oltre la rappresentazione scenica e trova il patrocinio di Amnesty International e del Giffoni Film Festival.

Add a comment

Una stagione  elegante, brillante ed intelligente! Così Giorgio Barattolo, Direttore artistico de Teatro della Cometa aveva definito la trentesima stagione del teatro di Via del Teatro Marcello, presentata a maggio.

Una stagione ricchissima di grandi nomi che ha subito una variazione e un arricchimento. Una prestigiosa  new entry: dopo anni di assenza dal palcoscenico accetta di tornare e di aprire la stagione in abbonamento della Cometa, teatro che l’ha vista protagonista  gia’ in altre stagioni, Piera Degli Esposti in compagnia di Pino Strabioli.

Add a comment

Nella suggestiva oasi di Villa Ada ritorna, dal 1 agosto al 5 settembre, I LOVE COMICO, con un cartellone di grande prestigio, prodotto da AB Produzioni, di Andrea Bianco e Fabio Censi.

La kermesse, come di consueto, presenta una selezione degli spettacoli più esclusivi e originali del panorama comico italiano.  Non solo; infatti questa edizione, visti i tempi e le tendenze, si arricchirà di nuovi momenti d’intrattenimento , con “Frozen e Violetta” e di una commedia storica,  con “Il Conte Tacchia”, in omaggio a Roma.

Add a comment

TEATRO ELISEO E PICCOLO ELISEO

STAGIONE 2015-2016

Teatro Eliseo

dal 29 settembre al 11 ottobre 2015

martedì, giovedì, venerdì, ore 20.00

mercoledì e domenica ore 16.00

sabato ore 16.00 e ore 20.00

prima nazionale

UNA TIGRE DEL BENGALA ALLO ZOO DI BAGHDAD

di Rajiv Joseph

con e regia Luca Barbareschi

scene Massimiliano Nocente

costumi Andrea Viotti

luci Iuraj Saleri

musiche Marco Zurzolo

produzione Casanova Teatro

Baghdad è devastata dalla guerra. Due marines americani sono messi a guardia di una tigre in uno zoo della città. È rimasta solo lei: i leoni sono tutti morti, prima fuggiti e poi uccisi come in un videogame da soldati che non esitano a sparare e a depredare. Tom, uno dei due marines, dal palazzo di Saddam ha portato via un water d’oro e lo ha sepolto sottoterra sperando di venderlo su Ebay, dal corpo del figlio del dittatore ha rubato una pistola-trofeo. La prima vittima di quell’arma è proprio la tigre, provocata con uno snack e poi uccisa per aver reciso di netto la mano del soldato. Come nel giorno della cattura, la tigre è stata di nuovo tradita dal suo istinto. Le subentra il suo fantasma, il suo spirito morale, animato dal pressante desiderio di sapere come Dio possa fare finta di nulla in un luogo così corrotto.
Finalista del Premio Pulitzer, Una tigre del Bengala allo Zoo di Baghdad è la visione di Rajiv Joseph degli irrisolti problemi etici del terzo millennio, una riflessione “selvaggiamente divertente” come è stata definita dal New York Times.

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori