Mercoledì, 21 Febbraio 2024
$ £

 

Sarà l’ OUTDOOR CAMP ad inaugurare la 6° edizione di OUTDOOR FESTIVAL (dal 2 al 31 ottobre), un progetto di approfondimento sull’arte urbana in programma dall’ 1 al 15 settembre negli spazi abbandonati dell’ex Caserma Guido Reni a Roma, sostenuto da Roma Capitale e inserito nella programmazione di Estate Romana 2015.

OUTDOOR CAMP è un’iniziativa ideata da NUfactory per anticipare alcuni degli interventi artistici che occuperanno gli spazi dell’ex Caserma di via Guido Reni e coinvolgere così il pubblico nel processo di preparazione che porterà alla realizzazione dell’OUTDOOR Festival.

Add a comment

Sono quarant'anni  che Sheikh Nasser Sabah Ahmed al-Sabah e Sheikha Hussah Sabah al-Salem al-Sabah (marito e moglie),ricercano e raccolgono opere d’arte del Medio Oriente pre-islamico. e islamico.

La loro collezione, che stima circa 35.000 oggetti, è una delle più importanti al mondo, non solo per ampiezza, ma anche per qualità e originalità delle opere.

Il 23 febbraio 1983,  In occasione della Festa Nazionale del Kuwait la Collezione venne offerta in prestito permanente al Museo Nazionale dove rimase fino alle tragiche vicende dell’invasione irachena dell’agosto 1990.

Add a comment

 

Il 3 luglio, in occasione della Biennale di Anzio e Nettuno, per la ‘Sezione Poesia’, appuntamento al tramonto sulla spiaggia di Forte Sangallo dove si terrà “(A)mare Conchiglie”, Performance Art scritta e diretta dalle artiste internazionali Kyrahm e Julius Kaiser, attiviste in ambito sociale, che vede protagonisti migranti, anziani, lucciole, erranti in un suggestivo reportage delle loro esperienze.

Add a comment

Un appuntamento da non perdere quello di martedì 26 maggio alle ore 21 al Teatro Arvalia. Per gli Incontri con la Letteratura e le Arti Visive prodotti dal Teatro Arvalia e da Permis de Conduire sarà di scena “La Signora di Rokujo”, nella prima assoluta in lingua italiana del Racconto inedito di Setouchi Jakucho, interpretata da Carla Aversa nell’apposita traduzione che sta mettendo a punto per lei Maria Teresa Orsi, la più nota traduttrice contemporanea dalla Lingua Giapponese. In scena accanto a Carla Aversa anche Luca Avallone (conosciuto al grande pubblico per la sua partecipazione alla fiction dell’anno “Un’altra vita” di Cinzia Th Torrini) e Giancarlo Vitaterna.  La serata, che gode del Patrocinio dell’Istituto Giapponese di Cultura a Roma, vedrà la partecipazione di Maria Teresa Orsi, una delle massime esperte di manga e traduttrice del “classico dei classici” della letteratura giapponese “La Storia di Genji”. 

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori