Venerdì, 20 Settembre 2019
$ £

Dal 19 settembre al 20 ottobre Tevereterno e William Kentridge in mostra al Teatro Valle con BEYOND TRIUMPHS AND LAMENTS. Un’iniziativa che vuole puntare i riflettori sul futuro dello spazio fluviale romano di “Piazza Tevere”, e del muraglione che ne ospita la celebre creazione, e allo stesso tempo vuole essere un’occasione pubblica per lanciare il nuovo progetto che dà il nome all’evento, a tre anni dall’inaugurazione dell’opera site-specific realizzata dall’artista sudafricano. Beyond triumphs and laments è difatti il titolo dell’inedito progetto di riscrittura creativa da realizzare sui muraglioni del Tevere, con la stessa tecnica e sullo stesso tema, ma con nuovi artisti e nuove visioni.

Add a comment

Recensione della mostra Al norte de la tormenta presso il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo dal 22 maggio all’8 settembre 2019

 

La rottura con la tradizione, il superamento dei linguaggi artistici precedenti, l’accostamento di tecniche e produzioni molto differenti tra loro: Al norte de la tormenta vuole essere sintesi ed espressione di questi aspetti dell’arte dal Novecento fino ad oggi. L’allestimento predispone un percorso che si divide tra i singoli artisti a cui sono dedicati ampi spazi illuminati. S’incontrano infatti le opere proveniente dall’IVAM Di Valencia, in cui vengono espletati i nuovi messaggi, la nuova grammatica dell’arte contemporanea declinata in varie forme.

Add a comment

Recensione della mostra Luigi Boille. Luoghi di luce, scrittura del silenzio. Opere 1958 – 2015 presso i Musei di Villa Torlonia dal 21 giugno al 3 novembre 2019

 

Il segno, la pennellata, la traccia pittorica: sono questi i protagonisti del percorso dell’artista contemporaneo Luigi Boille (Pordenone 1926 - Roma 2015). Un processo creativo lungo 57 anni, racchiuso in 80 opere esposte al Casino dei Principi di Villa Torlonia a cura di Bruno Aller e Claudia Terenzi. Ma chi è Boille? Un pittore spesso solitario, che ha lavorato lontano dai riflettori. Solo negli ultimi anni gli si è resa giustizia, riconoscendo il contributo da lui apportato alla corrente Informale in Italia nel Secondo Dopoguerra. 

Add a comment

Recensione della mostra Tenendo per mano il sole presso il MAXXI dal 19 giugno 2019 al 12 gennaio 2020

 

Un mondo antico ormai perduto, la tessitura come attività femminile tradizionale creatrice. Atmosfere che rievocano la terra brulla, arida, incontaminata della Sardegna, riprodotta attraverso fiabe nuove e classiche. La poesia come elemento che avvolge tutte le espressioni artistiche esposte. È questo l’impatto immediato con la mostra su Maria Lai, ospitata dal Maxxi di Roma in occasione del centenario della sua nascita: chi la visita deve fare i conti con tutte queste informazioni, queste emozioni e sensazioni che arrivano dirette. E solo soffermandosi sulle singole creazioni riesce a districare i vari messaggi dell’autrice. 

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori