Mercoledì, 17 Luglio 2024
$ £

Recensione di Roma Arte in Nuvola presso Nuvola di Fuksas dal 24 al 26 novembre 2023

 

Per tre giorni interi, dal 24 al 26 novembre, la Capitale si scopre centro dell’arte moderna e contemporanea con Roma Arte in Nuvola: la prestigiosa fiera internazionale di arte moderna e contemporanea giunta alla sua terza edizione ed ospitata nel cuore dell’Eur, all’interno dell’oramai iconico centro congressi Nuvola di Fuksas.

L’appuntamento con l’espressione dell’arte più attuale, ideato da Alessandro Nicosia, che ne cura anche la direzione, prodotto da C.O.R., promosso da EUR Spa, sotto la direzione artistica di Adriana Polveroni e la consulenza di Valentina Ciarallo, quest’anno vanta anche la partecipazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Ministero della Cultura, con Regione Lazio e Roma Capitale. Questo, riassunto nello slogan Il MiC per Roma Arte in Nuvola, si traduce in importanti contributi da parte del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, del Museo delle Civiltà, Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea e dell’Archivio Luce Cinecittà. Il Paese ospite scelto per questa edizione è l’Australia, come dimostra l’esposizione “Threads and Lands”, che vanta artisti aborigeni del calibro di Witjiti George, Nyunmiti Burton, Yaritji Heffernan e Zaachariaha Fielding.

Add a comment

Recensione della mostra alle Scuderie del Quirinale Favoloso Calvino. Il mondo come appare. Carpaccio, De Chirico, Gnoli, Melotti e gli altri. dal 13 ottobre 2023 al 4 febbraio 2024

 

Appena ci addentriamo nelle sale delle Scuderie del Quirinale si rimane immediatamente colpiti dallo sguardo enigmatico, dall’espressione intimidita, dall’ atteggiamento taciturno di Italo Calvino: le foto dislocate lungo tutto il tragitto e i ritratti collocati nella sezione 4 così come le video interviste presenti a metà percorso suggeriscono un’immagine meno consueta dell’autore a cui è dedicata la mostra. Uno degli autori più prolifici del secolo passato, dotato di un’inesauribile ispirazione e creatività, sembra infatti quasi stridere con un’esteriorità che comunica estrema riservatezza. La scrittura calviniana, il leit motiv di queste sale, è diventata quindi lo strumento privilegiato per dar voce alla sua interiorità così complessa, sfaccettata, fantasiosa che anela ad una libertà assoluta, senza restrizioni. Ed è la libertà un’inderogabile necessità della sua anima, manifestata chiaramente durante l’esperienza come partigiano e la successiva partecipazione attiva al P.C.I., di cui è testimone la sezione 3 della mostra corredata dalla presenza di alcune edizioni iniziali del Sentiero dei nidi di ragno e dalle drammatiche e intense chine su carta di Vespignani che raffigurano momenti tragici della sorte dei combattenti partigiani. Disposta al centro della stanza invece l’opera di Giuseppe Penone: un tronco decorato ai bordi, con varie diramazioni, che nella sua semplicità, essenzialità, asprezza, assume il ruolo di correlativo oggettivo dell’avventura di Pin, il giovanissimo protagonista del Sentiero dei nidi di ragno, e di tutto il frangente storico della Resistenza.

Add a comment

Sabato 21 ottobre 2023 Medina Art Gallery Castelli Romani è lieta di presentarvi la mostra

personale dell’artista italiana Gaiamacchina, in esposizione al pubblico fino al 30 ottobre 2023, a cura della dott.ssa Valeria Rufini Ferranti.

La mostra personale nasce dalla consapevole esigenza dell’artista di presentarsi sul territorio dei Castelli Romani con un’esposizione completa delle sue opere recenti, espressione della poetica artistica che attualmente più la rappresenta. Opening 21 ottobre 2023 alle ore 17:30

Circa 20 opere su tela ad olio, acrilico e penna, connotate dal piacevole contrasto tra i toni più freddi dell’azzurro e il fondale prezioso e caldo dell’oro; alcune invece monocrome e su carta, caratterizzate da maggiore grafismo nei tratti.

Gaiamacchina approda alla solo exhibition dopo una serie di esperienze interessanti in varie parti d’Italia e all’estero, dalla video art alla performance, senza tralasciare l’applicazione al campo del fashion: un percorso riconosciuto dalla critica, come attestano le pagine a lei dedicate sia nel Catalogo d’Arte Moderna edito dalla Mondadori che nell’Atlante d’Arte Contemporanea edito dalla DeAgostini.

Add a comment

E’ tempo di arte da Medina! 

Per l’apertura della stagione autunnale 2023 il gruppo Medina lancia un nuovo format! Si tratta della prima edizione di MArT, Medina Art Time, un festival stagionale di Arte Contemporanea a cura di Valeria Rufini Ferranti, che si sviluppa tra due sedi delle nostre art gallery e che mette in relazione reciproca due diversi hub per generare ulteriori connessioni nelle e fuori dalle nostre community di artisti, collezionisti, appassionati, visitors e operatori di settore. 

Il gruppo Medina Art Gallery diffonde e promuove Arte Contemporanea ed Eventi culturali. Ha al suo attivo numerose mostre, reading, convegni, workshop, temporary, talk, presentazioni e labs. Oltre che nei propri spazi espositivi nel cuore del centro di Roma, a due passi dal Colosseo, l’organizzazione si è sviluppata in senso più ampio sul territorio nazionale ed internazionale, anche attraverso consolidate sinergie e partnership con Istituzioni, Ambasciate, Istituti bancari, di credito ed assicurativi, grandi aziende, Musei. 

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori