Giovedì, 27 Giugno 2019
$ £

 

Recensione dello spettacolo Nos limites in scena al teatro Vascello di Roma dal 30 settembre al 4 ottobre 2015.

 

Un tatami bianco, quadrato posizionato sul palco e su di esso, agli angoli, sono già presenti i due performer, uno in piedi e l’altro seduto, con le spalle al pubblico. È così che ha inizio la coreografia Nos limites, nata dall’incontro di tre artisti: Radhouane El Meddeb, Matias Pilet e Alexandre Fournier.

 

Una coreografia che, nella sua danza astratta e circense, narra una storia, un rapporto, quello dei danzatori Matias Pilet e Alexandre Fournier con il trapezzista e volteggiatore di fama mondiale Fabrice Champion.

Add a comment

Andrea Cagnetti

Cinque anni fa Andrea Cagnetti ha preso la residenza a Oriolo Romano. Da subito ha messo al servizio del paese le sue competenze, organizzando un festival internazionale intitolato Cultural Bridge. Il festival ha ottenuto il contributo economico dell’istituto italiano di cultura di San Francisco, dalla Pro Loco di Oriolo, la collaborazione dell’European Choreographic Organization, dell’Accademia delle Belle Arti di Roma e il patrocinio del comune di Oriolo Romano.

Negli anni successivi Andrea Cagnetti si è guadagnato la credibilità artistica e professionale grazie a molti e diversi interventi, tra cui ricordiamo La notte dei musei, Scarpe rosse, Oriolo in Rosa. Ad agosto ha presentato nel lavatoio del vecchio borgo la mostra fotografica intitolata Limen.

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori