Domenica, 15 Settembre 2019
$ £

Maximilian Nisi è un attore dalla grande sensibilità artistica, la cui carriera – cominciata sotto l’egida di Strehler e Ronconi – ha attraversato un lungo arco di tempo che gli permette uno sguardo più acuto di altri su ciò che sta accadendo al teatro e una riflessione sincera sul mestiere dell’attore in tempo di crisi. Ecco il frutto di una nostra conversazione.

 

Il tuo percorso professionale è cominciato all’inizio degli anni ’90, studiando con dei maestri assoluti come Giorgio Strehler e Luca Ronconi: quando hai capito di voler fare l’attore e quando hai compreso di esserlo diventato davvero?

Strehler e Ronconi sono stati, appunto, maestri assoluti, artisti illuminati. Ho avuto il privilegio, autentico, di conoscerli, di vederli lavorare in modo infaticabile e di apprezzare il loro immenso e, al momento, insuperato teatro.

Add a comment

ÀP, Accademia Popolare dell'Antimafia e dei Diritti è un progetto pensato e realizzato per la periferia di Roma come presidio fisso all’interno di una scuola e con l’obiettivo di educare i giovani al teatro ma anche come laboratorio e spazio aperto al territorio e alla collaborazione. Ospitata presso l’Istituto d'Istruzione Superiore Enzo Ferrari – sede dell'Istituto tecnico commerciale Giovanni da Verrazano  che si trova in via Contardo Ferrini 83 – dispone di un teatro da 244 posti e di una biblioteca di 300 mq. Abbiamo voluto incontrare due dei protagonisti della sua nascita proprio per saperne di più.

 

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori