Domenica, 20 Ottobre 2019
$ £

RvB Arts è lieta di presentare MANI, acronimo di Manualità Armonia Narrazione Italiana. Questa mostra inaugura e allo stesso tempo corona un progetto a lungo termine della galleria: la creazione di un'identità incentrata sui giovani artisti in cui il rapporto con le radici nella tradizione artistica italiana e i suoi “mestieri” è sempre fonte di nutrimento, senza per questo abbracciare una posizione “passatista”.

Add a comment

Scorci impetuosi di paesaggi, frammenti temporali e immobili, immagini rubate da soggetti segnati: i soggetti di Daniela Pungitore sono attimi di quotidianità carichi di irruenza e passione. Le sue fotografie, accompagnate dalle sue didascalie poetiche, penetrano in chi le guarda, come dardi nel cuore. Come se ci fosse più lei che altro. Perché nelle sue mani la macchina fotografica diventa uno specchio, strumento di analisi e di autocoscienza. La sua è una visione del tutto e di tutto, scorporato e ricomposto secondo la sua emotività. Dove anche il vuoto diventa incredibilmente carico di significati.

Add a comment

Tre percorsi per un unico (ma triplice) stile, che dia valore ed emozione ai tre elementi padre della pittura: segno, colore e materia, così intrensicamente e naturalmente legati tra loro nell'arte figurativa, si scindono e diventano protagonisti assestanti delle tre collezioni di Luisiano Schiavone. L'artista brindisino, 42 anni, arriva a Roma per una sua nuova personale, in cui racconta i suoi 30 anni di esperienza e ricerca artistica, fatta di pennellate e studi quasi scientifici.

Add a comment

«Ho capito solo alla mia età quella famosa frase di Picasso: “Io non cerco, trovo”. Non riuscivo a comprenderne il significato. Oggi, invece, usando il piombo nel mio panneggio, che si avvale di linee rette e non è quindi un panneggio vero, realistico, come nei pittori del ‘500, mi sono reso conto di creare. E ho scoperto il significato di quella frase magnifica».
Così l’artista Umberto Mariani, nato a Milano il 16 novembre del 1936, ha parlato della sua mostra “Frammenti di Bisanzio” curata da Giovanni Granzotto e organizzata da “Il Vittoriale degli Italiani” di Giordano Bruno Guerri con la collaborazione della Galleria dell’Accademia di Torino che verrà inaugurata questo pomeriggio nelle sale del Museo Nazionale di Ravenna.

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori