Lunedì, 22 Aprile 2019
$ £

Recensione dello spettacolo Il piacere dell’onestà di Luigi Pirandello, con Alessandro Averone, Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi, Marco Quaglia, Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro. Regia di Alessandro Averone. In scena al Teatro Vascello dal 2 aprile 2019 al 7 aprile 2019


Anche l’apparenza e la finzione pretendono coerenza perchè il ruolo va rispettato e la forma onorata. Non si può essere attori solo provvisoriamente, per comodità altrui, per coloro che hanno deciso che il nostro entrare troppo nella parte arrecherebbe loro danni e svantaggi. La maschera non ammette intermittenza anche quando confonde le nostre vere identità assimilandole al personaggio. Essa è parte di noi, azi siamo noi, mossi dall’urgenza vitale di salvare le apparenze, mostrando solo ciò che che gli altri vogliono vedere. Ma soprattutto l’apparenza nasconde e incatena la nostra vera natura, quella “ bestia” fatta di impulsività, cattiveria e difetti assolutamente sconvenienti da mostrare in pubblico e a noi stessi, divenuti sempre più maschere da aver perduto l’interezza, mai accettata, della nostra persona.

Add a comment

Recensione dello Spettacolo Il paese di chi se ne va in scena al Teatro de’ Servi dal 1 al 3 aprile 2019

 

Il paese di chi se ne va è un luogo misterioso, un mondo di mezzo posto tra la Napoli degli anni ’60 e la fantasia di Alice, una bambina di circa dieci anni.

Caterina, la pazza del paese, si aggira invasata tra i vicoli della città portando con sé una torta di compleanno, sussurrando alla bambina: “Panna e cioccolato a vivi e muort lev’ ‘o sciat”. Alice, affascinata e incuriosita, decide di seguirla. Giunta nel favoloso paese, scopre una piccola comunità affaccendata ad organizzare una festa. Sogno e realtà si confondono in questo luogo parallelo. I ricordi del padre di Alice si sovrappongono alle vicende di questi scalmanati e malinconici abitanti. Storie d’amore, guerra, ambizioni e delusioni inondano di gioia e paura l’animo della piccola protagonista.

Add a comment

Recensione dello spettacolo Otto donne e un mistero in scena al Teatro Quirino dal 2 al 14 aprile 2019

 

La morte non reca mai con sé nulla di buono, sia che sia accidentale che voluta. E il puzzo diventa ancora più nauseabondo se essa è avvenuta in seguito ad un assassinio. Questo è quanto si assiste nella commedia thriller di Robert Thomas, Otto donne e un mistero.
Tutto si svolge nel periodo di Natale, nella casa di Marcel invasa dalla neve.

Add a comment

Recensione dello spettacolo La scuola delle scimmie di Bruno Fornasari in scena al Teatro Sala Umberto dal 26 al 31 marzo 2019

 

La scimmia è l’animale da cui deriverebbe l’uomo secondo la teoria di Darwin, ma nel contempo, nel quotidiano, ricorriamo spesso all’immagine di questo animale in senso dispregiativo quando usiamo l’espressione “scimmie ammaestrate”. Il titolo dell’ultimo spettacolo di Bruno Fornasari, La scuola delle scimmie, gioca su questa doppia sfumatura di significato introducendoci ad una drammaturgia complessa ed articolata che affronta l’annoso conflitto tra creazionisti ed evoluzionisti dipanato anche nella realtà dell’istruzione scolastica. In realtà ad essere analizzati e sviscerati sono i fanatismi in quanto tali, da quello religioso a quello scientifico. Il testo di Fornasari scende in profondità, scandagliando tutte le domande esistenziali dell’individuo sul del bene e del male, sull’esistenza di Dio, sulla nostra origine, guardandole attraverso le categorie mentali degli estremismi della religione e della scienza.

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori