Lunedì, 22 Aprile 2019
$ £

Benni e il Teatro Stabile di Roma portano in scena dal 9 al 14 aprile 2019 Cortazar, ossia la libertà di vivere slegati da passato e futuro nell’essenza autentica del sogno.

Tra i sospiri e i rumori reali degli spettatori che, ancora assorti, sento alzarsi a fine spettacolo, all’interno di quel gioiello posto sull’Aventino che è il teatro Anfitrione, vedo uno Stefano Benni seduto da qualche minuto ad uno dei posti in platea. «Molti – mi dice – mi hanno domandato, in maniera anche inaspettatamente stupita, perché non avessi portato in scena un mio testo. L’unica risposta che ho dato è stata: ho portato in scena il testo di qualcuno che era migliore di me». Parafrasandolo e riadattandolo a suo modo, come sempre diretto e sagace, il “Lupo” Benni accende nella mia mente il concetto che fu di Bolaño: «Cortázar es el mejor».

Add a comment

Recensione dello spettacolo I miei soldi al teatro Studio Uno dall'11 al 14 aprile 2019

 

Il “Denaro” contamina tutto ... anche l'arte! Su questa amara constatazione si poggia l'opera teatrale “I miei soldi” scritta a quattro mani da Mario Migliucci e Adriano Saleri, che ne ha curato anche la regia.

Lo spettacolo trae ispirazione dal romanzo Mon Chèque di Jean-Claude Carrière, sceneggiatore cinematografico e televisivo francese. Ogni giorno per più di un anno, un giovane sceneggiatore si reca presso un produttore per riscuotere il pagamento della sua opera ed ogni giorno per più di un anno, il produttore e la sua segretaria mettono in scena le scuse più disparate per ritardare, se non evitare, il pagamento della somma dovuta.

Add a comment

Recensione di Giovanna D'Arco in scena al Teatro Vascello dal 9 al 14 aprile 2019. Regista, autrice ed interprete Monica Guerritore.

 

“ . . . Esistono sempre al mondo 36 Giusti, nessuno sa chi sono e nemmeno loro sanno d’esserlo ma quando il male sembra prevalere escono allo scoperto e si prendono i destini del mondo sulle loro spalle e questo è uno dei motivi perché Dio non distrugge il mondo”. Secondo un racconto della tradizione ebraica, anche nei momenti più bui della storia dell’umanità, Dio avrebbe inviato sulla Terra degli spiriti giusti, “eletti” che hanno fatto scelte alternative rispetto alla maggior parte dei loro contemporanei, rifiutandosi di accettare le ingiustizie. La pulzella d’Orleans, Giovanna d’Arco, appartiene a queste preziose anime. L’intenso, emozionante, sferzante testo di Monica Guerritore ci conduce  nelle singolari vicende di questa giovanissima contadina che si presenta alla corte del futuro Carlo VII di Francia, chiedendogli di mettersi a capo dell’esercito francese per cacciare definitivamente gli Inglesi.

Add a comment

Recensione dello spettacolo La pacchia è finita in scena all’Off /Off Theatre dal 9 all’11 aprile 2019

 

Il pungente titolo ricorda qualcosa… Un avvertimento, una minaccia? “Me ne vado per un’idea”: uno slogan fuorviante! Eh sì, La pacchia è finita, ma finita per chi?

Il regista Lorenzo d’Amico de Carvalho porta in scena il testo di Anne-Riitta Ciccone e i suoi tre monologhi: “Sulla Stessa Barca” (Gianvincenzo Pugliese), “La Santa” (Maria Vittoria Casarotti Todeschini), “Kappatrequattrocinquebis” (Gabriele Stella).

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori