Venerdì, 03 Luglio 2020
$ £

Recensione dello spettacolo Marie Antoinette: Donna, Regina e Mito. In scena a Palazzo Altemps il 29 gennaio 2020

 

Da secoli la tragica sorte di Maria Antonietta attrae studiosi, pensatori, scrittori, artisti. E non potrebbe essere altrimenti: la figlia della potentissima Maria Teresa D’Austria, sposata al giovane e inesperto Luigi-Augusto, poi Luigi XVI, verrà travolta insieme all’intera nobiltà di Francia da quei moti popolari che diverranno una tra le più importanti e decisive rivoluzioni della Storia. 

La Rivoluzione Francese conoscerà un periodo particolarmente buio, quel Regime Del Terrore sotto cui si condannerà a morte l’ex sovrana. Ed è proprio questo processo il fulcro intorno a cui ruota Marie Antoinette: Donna, Regina e Mito. Lo spettacolo - inserito all’interno del festival Ō / Tempo di e andato in scena per la prima volta nella deliziosa e ricercatissima cornice del piccolo teatro custodito in Palazzo Altemps - indaga gli ultimi giorni all’Austriaca, com’era ormai sprezzantemente definita. Ponendo significativamente l’accento sulle accuse che le vennero mosse.

Add a comment

Recensione dello spettacolo La Locandiera, di Luca Goldoni. In scena al Teatro Vascello dal 29 gennaio 2020 al 2 febbraio 2020

 

Distanti e incompatibili perchè provenienti da due pianeti diversi e, quindi, per natura reciprocamente irraggiungibili, la ricchezza, così come il potere, non trovano la loro completezza e rispondenza nel sentimento. Questo infatti, è costituito da una materia “altra” obbediente a leggi più preziose perchè interiori che sfuggono alla mera esteriorità, rendendola un involucro vuoto..un’apparenza..una suggestione. 

Il Marchese di Albafiorita e il Conte di Forlipopoli, ospiti della stessa locanda, sono rivali in amore poichè entrambi invaghiti di Mirandolina, la locandiera. I due nobili differiscono prevalentemente per la loro dispinibilità economica. Il Conte infatti è molto più potente economicamente mentre il Marchese, in evidenti difficoltà finanziarie, cerca di supplire a questa sua “carenza” assicurando protezione alla ragazza. Tuttavia, entrambi i personaggi sono tristemente accomunati dall’attitudine all’apparenza che si sostanzia nel mostrare, piuttosto che nell’ essere.

Add a comment

Recensione dello spettacolo  Radio Clandestina, di e con Ascanio Celestini, andato in scena presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma in occasione della Giornata della Memoria 27 gennaio 2020

 

Radio Clandestina è la voce soffusa di una storia che si presta ad un ascolto ipnotico, maneggiato accuratamente da un artista cleptomane che sfila abilmente dalla mente ogni banale distrazione, fino a che, senza potersene rendere conto, lo spettatore si scopre derubato di ogni cosa possa interporsi tra lui e il racconto, che in poco diviene la sola cosa che conta. Il resto non esiste. È buio. Come il palco. Un palco buio, spogliato anche del suo vellutato mantello scarlatto. Nessun effetto sorpresa, nulla che possa disturbare l’attenzione, che possa importunare la voce e le parole dell'artista.

La memoria si sintonizza su una frequenza che profuma di carta appassita, che rammenta un passato dell’altro ieri, che oggi più che mai assomiglia ad un presente che non ripeta più gli errori del passato.

Add a comment

Recensione dello Spettacolo La Belva Giudea in scena presso la Polisportiva Casalbruciato 2.0 il 26 gennaio 2020 e all’Off/Off Theatre dal 28 gennaio al 2 febbraio 2020

 

Un ring, due fari a luce fredda, l’atmosfera autentica e ineguagliabile della Polisportiva Casalbruciato… così La compagnia italo-inglese Dogma Theatre accoglie i suoi spettatori per la messa in scena de La Belva Giudea. Lo spettacolo, patrocinato dalla Comunità Ebraica di Roma, dal CONI e dalla Federazione Pugilistica Italiana, racconta la vicenda del pugile Hertzko Haft.

Dogma Theatre Company, in gara tra i finalisti della Biennale MArteLive 2019 con lo spettacolo Feroci, si era distinta su tutti e senza dubbio alcuno per perizia tecnica e valore contenutistico.  

Add a comment

 

Stanza a tre

Vincitore terza edizione concorso #inplatea

10/11 dicembre 2019- teatro Trastevere (Roma)

 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori