Mercoledì, 22 Maggio 2019
$ £

Le ultime novità da non perdere in libreria.

 

La letteratura non è altro che un sogno guidato” diceva Jorge Luis Borges quindi quando leggiamo stiamo seguendo qualcuno che ci aiuta a sognare.

È un sognare ad occhi aperti che non è paragonabile a guardare la tv, vedere un film o andare a teatro. Leggendo possiamo immedesimarci e immaginare quello che i nostri occhi scorrono, seguendo la guida che ci dà il contenuto. Un contenuto però puramente scritto che non toglie spazio all’immaginazione e ci permette di spaziare con la fantasia.

Add a comment

Recensione di I Racconti delle donne di Annalena Benini. Il libro è edito da Giulio Einaudi editore, una delle maggiori case editrici italiane, fondata a Torino nel 1933

 

É in libreria I Racconti delle donne, un’antologia che celebra il racconto e le donne che i racconti li scrivono o li hanno scritti.  Venti autrici molto famose raccontano con ironia e maestria la donna in tutte le sue sfaccetture, rispondendo a domande che molti si sono posti.

Che cosa pensano le donne, a che cosa credono, quante vittorie, sconfitte, speranze e segreti hanno dentro di sé? Quanta rabbia e quanto divertimento? Fuori dal solito affresco di eroine affrante, abbandonate, sottomesse, oppure impossibili e ribelli, c'è un mondo vivissimo, sorprendente e complesso che chiede di essere raccontato, e c'è il movimento mai stanco della scrittura e dell'esistenza. È la festa della società sovversiva delle ragazze. 

Add a comment

I consigli di lettura di fine aprile.

Ogni libro è un piccolo tassello che poco alla volta fa crescere la nostra cultura e la nostra consapevolezza della vita. Piano piano, libro dopo libro, nutriamo la nostra mente e aumenta anche la presa di coscienza della realtà. Diventiamo così individui liberi e capaci di sognare.

I libri quindi ci rendono liberi, aprono piccole porticine su mondi nuovi e ci fanno immergere in nuove avventure che non vediamo l’ora di vivere. Ma qualcosa, a volte, ci trattiene dall’aprirli, forse la paura di immergerci nell’avventura sbagliata? Nessun problema! Qui come è ormai consuetudine ogni quindici giorni circa vi proponiamo qualcosa di interessante da leggere, senza controindicazioni.

Add a comment

Recensione di Almarina di Valeria Parrella. Il romanzo è edito da Giulio Enaudi editore, una delle maggiori case editrici italiane, fondata a Torino nel 1933.

 

Un romanzo intenso e toccante che parla di dolore, di profonde sofferenze e di come sia difficile risollevarsi. Nel momento stesso in cui si decide di risollevarsi le difficoltà aumentano, la salita si fa irta, ma è proprio lì che non bisogna mollare. Ma non c’è solo sofferenza in quest’opera c’è anche la nascita di un grande amore tra un insegnante e la sua allieva. Un amore che non conosce autorità!

Perché c’è una cosa che continua ad essere sfuggente, e non ve la dirà nessuno ad alta voce, così adesso ve la dico io; l’amore non conosce autorità.”

Add a comment

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori