Lunedì, 04 Marzo 2024
$ £

“Quando il cielo, la terra e il popolo sono collegati è il momento giusto per sfidare la fortuna”. Intervista all’associazione Studio Arte e Cultura Orientale diretta dai coreografi Lu Zheng, Churui Jiang e Song Nailong

 

Al Teatro Vascello andrà presto in scena uno spettacolo di fusione. Un incontro fra la cultura tradizionale cinese e le nuove forme contemporanee di danza. Innovazione, memoria, trasposizione, tutto questo accadrà all’interno di “Il cielo, la terra, il popolo” di Lu Zheng e Churui Jiang, coreografi ed esperti di danza popolare cinese. In attesa del 10 dicembre, giorno del debutto in prima nazionale, sveliamo con i coreografi e l’Associazione Studio Arte e Cultura Orientale la nascita e le varie influenze che han dato vita allo spettacolo.

#intervista a Teatrodilina

1) Iniziamo questa intervista con una domanda forse scontatissima ma fondamentale per la nostra utenza in continua crescita e per una testata sempre più punto di riferimento dei neofiti del Teatro. Come nasce la compagnia Teatrodilina e chi sono i suoi componenti?

Teatrodilina nasce qualche anno fa dall’incontro di alcune persone che a un certo punto si sono guardate negli occhi e si sono chieste il motivo del loro non fare teatro insieme. E siccome quel motivo non c’era, hanno deciso di cominciare.

#andiamoateatroBRANCACCINO locandina

Dopo il successo della sua prima stagione, la 2015-2016, il Brancaccino, poco più di due settimane fa, ha riaperto il sipario proponendoci una seconda stagione, la 2016/2017, piena di novità, a conferma che il lavoro iniziato poco più di un anno fa poggia sulle basi di un disegno ben ragionato e in progressiva evoluzione.

A parlarci dettagliatamente di tutto questo, e anche di qualcosa in più, con tutta passione che ha animato fin dal primo momento il suo progetto, è la Direttrice Artistica Emanuela Rea. Buona lettura.

#andiamoateatroIncontro Patrizia Schiavo in occasione della Rassegna al femminile che parte nel nuovo Teatro Città, centro di ricerca teatrale e musicale sorto da pochissimo tempo a Torre Spaccata. Un nuovo spazio, una nuova realtà, in una Roma periferica che necessita di aprirsi e sperimentare. Donna dal forte temperamento e dal portamento fiero, Patrizia, fra uno scambio di riflessioni congiunte, racconta di lei e di com’è nato questo nuovo cantiere creativo. 

 La Platea, la rivista dedicata al mondo del teatro e dell'arte. Registrata al Tribunale di Roma, n° 262 del 27 novembre 2014
 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire gli sconti sugli spettacoli teatrali riservati ai nostri lettori